Giovedì 22 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su
TAR Regionali 22/10/2012

Sindaco - Ordinanze contingibili ed urgenti - emergenze sanitarie e di igiene pubblica - art. 50, comma 5, d.lgs. 267/2000

(TAR Lazio, Latina, sez. I, 22 ottobre 2012, n. 792)

È illegittima l’ordinanza del sindaco recante ingiunzione di eliminare gli inconvenienti di natura igienico-sanitaria riscontrati presso un’immobile a seguito di un esposto di alcuni condomini, che lamentavano infiltrazioni di umidità nel locale cucina, considerato che non si rinviene nell’ordinanza impugnata alcuna specifica motivazione in ordine al presupposto legale della sussistenza di una situazione di effettivo pericolo di danno grave ed imminente per l’incolumità pubblica, ed all’impossibilità di fronteggiarla con gli ordinari strumenti di amministrazione attiva. In secondo luogo, non si rinviene alcuna approfondita istruttoria in ordine al carattere indispensabile degli interventi immediati posti a carico dei privati ed anzi non risulta univocamente accertata neppure la fonte degli inconvenienti lamentati (infiltrazioni di acqua nella cucina di uno dei condomini), essendo lacunosa e sommaria l’istruttoria condotta dalla p.a. sul punto.
 

 

> Leggi la sentenza

 

da polnews

Lunedì, 22 Ottobre 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK