Mercoledì 20 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Responsabilità da sinistri stradali - Nesso di causalità - Accertata condotta antigiuridica di uno degli utenti della strada - Presunzione assoluta - Esclusione.

(Cass. Pen., Sez. IV, 30 settembre 2008, n. 37094)

In tema d’incidenti stradali, l’accertata sussistenza di condotta antigiuridica per violazione di norme specifiche di legge o di precetti generali di comune prudenza non fa presumere il rapporto di causalità materiale tra la condotta e l’evento, in quanto tale rapporto dev’essere oggetto d’indagine e risultare dalla sentenza con motivazione adeguata. (Fattispecie in tema d’omicidio colposo da sinistro stradale, in cui la Corte ha annullato la sentenza d’appello per vizio di motivazione in ordine all’effettiva rilevanza causale nella determinazione dell’evento dell’accertato superamento dei limiti di velocità).

 

 

 


 

Martedì, 30 Settembre 2008
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK