Domenica 24 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Guida in stato ebbrezza - Accertamento - Modalità - Uso dell’etilometro - Necessità - Limiti - Ricorso a qualsiasi elemento sintomatico - Possibilità - Condizioni.

(Cass. Pen., Sez. IV, 30 giugno 2008, n. 26132)

In tema guida in stato di ebbrezza, il giudice, per accertare la sussistenza di tale stato, può avvalersi delle sole circostanze sintomatiche riferite dagli accertatori unicamente con riguardo alla fattispecie meno grave di cui all’art. 186, comma secondo, lett. a), c.s., laddove per le fattispecie più gravi di cui alle lettere b) e c) della stessa norma è necessario l’accertamento tecnico del livello effettivo di alcool nel sangue.
 

 

Lunedì, 30 Giugno 2008
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK