Domenica 24 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Depenalizzazione - Ordinanza-ingunzione - Opposizione - Competenza.

(Cass. Civ., Sez. II, 9 giugno 2008, n. 15173)

La violazione dell’articolo 10 della legge 17 febbraio 1992 n. 166 (istitutiva del ruolo nazionale dei periti assicurativi per la stima dei danni ai veicoli a motore e natanti), consistente nel mancato tempestivo pagamento della tassa annuale di iscrizione, ha natura tributaria in quanto correlata all’iscrizione, obbligatoria ai sensi dell’articolo 4 della legge per l’esercizio della professione nel ruolo dei periti assicurativi. Di conseguenza poiché l’articolo 13 della legge medesima prevede, al primo comma, per l’inosservanza delle disposizioni in essa contenute, tra cui l’articolo 10 sul pagamento della tassa annuale, una sanzione amministrativa e, al secondo comma, l’applicazione al relativo procedimento delle disposizioni della legge 24 novembre 1981 n. 689, la competenza sull’opposizione all’ordinanza-ingiunzione relativa all’applicazione della predetta sanzione non appartiene al giudice di pace, bensì al tribunale, ai sensi dell’articolo 22 bis, secondo comma, lett. g), della predetta legge n. 689, in quanto riguardante una sanzione applicata per la violazione di una disposizione in materia tributaria.

 

Lunedì, 09 Giugno 2008
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK