Sabato 26 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Gli incidenti in autostrada nel mese di settembre 2012
Diminuisce il numero complessivo dei sinistri (-15,4%) e quello dei feriti (-14,6%).
Secco aumento delle  vittime: 33, in netta crescita rispetto alle 24 del mese di settembre 2011 +37,5%

Foto Coraggio - archivio Asaps

 

(ASAPS) – Nel nono mese dell’anno i dati riferiti all’incidentalità in autostrada, evidenziano un netto aumento delle vittime in un andamento solo parzialmente  positivo nel numero di incidenti e feriti rispetto allo stesso mese del 2011. A settembre 2012, secondo i dati della Polizia Stradale, sono stati registrati 2.189 sinistri, contro i 2.588 del 2011, con un sensibile calo di 399 episodi pari a un  -15,4%. La media della sinistrosità sulla rete è stata di 73 incidenti al giorno. I feriti sono stati complessivamente 1.194, pari a 40 al giorno, con un calo del 14,6%, che equivale a 205 ingressi in meno al pronto soccorso rispetto al settembre dello scorso anno, quando furono 1.399. Andamento invece molto negativo per il numero delle vittime. Sull’intera rete sono state 33, cioè oltre una  1 al giorno, e 9   in più rispetto allo stesso mese del 2011 quando furono 24 (23 nel 2010), con un  incremento record del 37,5%.

In aumento anche il dato relativo all’incidentalità grave sulla rete autostradale (+13,6%). In sostanza settembre si è caratterizzato per una serie di incidenti plurimi mortali che ha fatto balzare in alto il dato della sinistrosità fatale. Infatti gli incidenti mortali sono stati 25 solo 3 più dello scorso anno, ma le vittime sono state 33.

Archiviamo anche il mese di settembre con dati poco incoraggianti che hanno inciso in modo significativo sul dato generale della mortalità sulla rete autostradale nei primi mesi del 2012. Speriamo in qualcosa di meglio nell'ultimo trimestre dell'anno.  (ASAPS)

Lunedì, 08 Ottobre 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK