Lunedì 19 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 26/09/2012

Milano
40° Campionato Italiano di Gimkana A.S.P.M.I. per le Polizie Locali, Trofeo “Nicolò Savarino”: grande partecipazione alla gara che ricorda il vigile ucciso a Milano ad inizio anno

L'agente Carlo Rinaldi durante la sua prova

(ASAPS) In data 22 e 23 settembre 2012 si è svolto a Milano, grazie all'organizzazione del “Motoclub Motofalchi della polizia locale di Milano, il 40° Campionato Italiano di Gimkana con le moto, trofeo intitolato a Nicolò Saverino, il 42enne Vigile di quartiere ucciso a Milano nel mese di gennaio.
Grazie ad una nuova formula sperimentale di gara, hanno aderito e partecipato alla manifestazione 51 motociclisti che rappresentavano 13 Comuni Italiani e la città spagnola di Barcellona.
Fra i comuni italiani, hanno partecipato sia città importanti come Firenze, Milano, Torino, Bologna, Brescia, Carpi, Padova e Prato, sia comuni più piccoli ma non per questo meno importanti sotto l’aspetto dell’agonismo e della condivisione di differenti esperienze lavorative.

L'agente Carlo Rinaldi della Polizia Muncipla edi Firenze viene premiato con la coppa L'Ispettore Simona Camici, della Polizia Muncipale di Firenze campionessa Italiana per la decima volta, durante la premiazione

 

Una delle novità della prova è stata l’utilizzo di motoveicoli forniti dagli organizzatori, uguali per tutti i concorrenti, facendo così emergere le qualità dei singoli piloti, eliminando eventuali disparità dovute alle differenti caratteristiche delle moto dei singoli corpi di appartenenza.
Il risultato finale della gara ha visto primeggiare il Corpo della Polizia Municipale di Firenze che ha raggiunto la vetta della classifica sia maschile, con l’agente Carlo Rinaldi laureatosi campione italiano per la terza volta, sia femminile con l’Ispettore Simona Camici, campionessa Italiana per la decima volta.
Nella classifica a squadre primo posto per gli uomini di Brescia, seconda Firenze che ha preceduto in un avvincente derby Prato.

 

Uno degli agenti durante la prova


Particolarmente toccante è stata la cerimonia finale di premiazione con la partecipazione, oltre alle varie autorità, della famiglia dell’agente della Polizia Locale di Milano, Niccolò Savarino, travolto e ucciso durante lo svolgimento del proprio servizio ed in memoria del quale è stata intestata la manifestazione.
Un commosso applauso, durato qualche minuto, ha seguito l'intervento del fratello, del padre e della madre del Vigile di quartiere che, ricordiamo, nel mese di gennaio venne investito da un Suv condotto da un giovane nomade durante un normale controllo sulle auto in sosta.
Il giovane riuscì a fuggire (poi arrestato all’estero) lasciando sull’asfalto il corpo di Nicolò, ricordato da tutti come una persona buona, corretta e riservata che, senza renderlo pubblico, si occupava di volontariato in favore dei disabili.
Questa gara del 40° campionato Italiano di Gimkana, oltre ad affinare le tecniche necessarie alla guida dei motoveicoli, è riuscita ancora una volta a saldare in maniera forte i rapporti tra le varie Specialità di Polizia, fornendo lo spunto per un proficuo scambio di opinioni ed esperienze che contribuiranno alla crescita degli operatori impegnati nel lavoro su strada. (ASAPS)

 

 

 

 



 

Mercoledì, 26 Settembre 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK