Lunedì 17 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 26/09/2012

Torino
Viceprefetto che si tolse sei multe da solo patteggia una pena di 4 mesi

Torino - Ha patteggiato una pena di 4 mesi e si e' impegnato a dare in beneficenza l'equivalente delle sei multe che si era tolto da solo il vice prefetto aggiunto di Torino imputato per abuso d'ufficio. Secondo l'accusa, sostenuta dal pm Andrea Padalino, il 53enne aveva accolto i ricorsi, da lui stesso presentati, per delle contravvenzioni fattegli mentre si trovava alla guida perPer uno e' stato accusato anche di falso perche' aveva dichiarato che stava andando in ufficio per motivi urgenti di servizio ma era poi stato smentito dallo stesso prefetto per il quale quel giorno non era in servizio. Il vice prefetto ha assicurato che l'equivalente delle multe contestate, circa 800 euro, che l'uomo si e' tolto in poco meno di un anno (tra il dicembre 2010 e la fine di settembre 2011) saranno dati in beneficenza.
Lui ha sempre sostenuto di non aver fatto nulla di illegittimo e di aver trattato i propri ricorsi con gli stessi criteri usati per gli altri cittadini. La singolare vicenda era emersa lo scorso gennaio, dopo una segnalazione della Polizia Stradale in Procura insospettita dal fatto che i ricorsi accolti e archiviati portassero in calce proprio la firma del vice prefetto intestatario delle multe.che' trovato al telefono cellulare o senza il libretto di circolazione. Sei gli episodi contestati.


da amicipolstrada.blogspot.it

 

 



 

Mercoledì, 26 Settembre 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK