Venerdì 03 Dicembre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Un mese d'agosto tragico per le forze di polizia: 3 morti. Tutti per incidenti sulla strada!
Dal 1994 sono le 35 vittime della Polizia Stradale, di cui 32 per incidenti stradali e "solo" 3 per conflitti a fuoco

Foto di repertorio dalla rete

(ASAPS) Il mese di agosto 2012 non lo dimenticheremo facilmente. Un mese che si è contraddistinto per il prezzo veramente notevole pagato dalle forze di polizia sulla strada durante il loro servizi o per generosi interventi di soccorso.
Domenica 12 agosto la prima vittima: l'Ispettore capo Antonio Crisafulli viene travolto sulla A14  nei pressi di Fano mentre tenta generosamente di soccorrere degli automobilisti francesi incappati in un grave incidente.
Il 21 agosto perde la vita il Brigadiere capo dei Carabinieri Paolo Corbeddu, travolto sulla strada ad Orune (NU) da un ventiduenne senza patente,  durante un servizio notturno.
Il 30 agosto l'ultimo tragico incidente nel quale, sempre sulla A14 a Serracapriola perde la vita l'Assistente capo Maurizio Zanella, travolto mentre dopo aver spento un principio di incendio stava regolando la viabilità per far intervenire i Vigili del Fuoco a spegnere un incendio che si era sviluppato  nella parte centrale dei new jersey che dividono le due carreggiate.
Sì, un mese maledetto che ha portato via tre operatori di polizia e ha sconvolto 3 famiglie.
Fattore comune? La strada. Ormai le forze di polizia pagano un costo veramente elevato e assurdo più per incidenti stradali che per sparatorie con deliquenti. Vogliamo ricordare che per la sola Polizia Stradale (una specialità che conta il 12% del personale della Polizia di Stato, ma il 45% delle vittime di tutta la Polizia)  dal 1994 ad oggi abbiamo contato 35 vittime del dovere "solo" 3 per conflitti a fuoco, tutti le altre hanno perso la vita per incidenti stradali e la maggioranza in autostrada.
Elementi più che sufficienti per una riflessione approfondita da parte delle istituzioni e degli addetti ai lavori.
L'ASAPS lo chiede da tempo.
 
 
Giordano Biserni
Presidente Asaps


> Un altro poliziotto della Stradale perde la vita  travolto e ucciso da una vettura sulla A14 a Vasto
E’ l’Assistente capo Maurizio Zanella, stava facendo viabilità ai VF per un incendio in scarpata

 

> Onore al Brigadiere dei Carabinieri Paolo Corbeddu di Orune (NU)  travolto e ucciso durante un posto di blocco
Un'altra vittima della  violenza stradale. In grande aumento le fughe all'alt

 

> Fermarsi per soccorrere e morire travolti
In A14, nei pressi di Fano, un eroico ispettore della Polizia muore investito da un’auto mentre con grande generosità interviene per un altro grave incidente
Antonio Crisafulli, 50 anni, era in servizio al Commissariato Sesto San Giovanni (Milano): la tragedia sotto gli occhi dei figli

 

 

 


 

Lunedì, 03 Settembre 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK