Lunedì 17 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/08/2012

Auto si ribalta in tangenziale, due morti
Altre due passeggere ferite gravemente

L'incidente nella notte all'altezza di Paullo. L'auto era stata rubata a Vigevano il 7 agosto
Foto di repertorio dalla rete

MILANO - Due uomini sono morti e due donne sono rimaste gravemente ferite in un incidente avvenuto mercoledì notte, intorno alle 2, sulla tangenziale Est di Milano, a Paullo, direzione Nord. A quanto si apprende dal 118, l'auto con i 4 passeggeri a bordo si è scontrata con un «ostacolo» e poi si è ribaltata. Le due donne di 25 e 23 anni, al momento in prognosi riservata, sono state trasportate rispettivamente, all'ospedale di Niguarda e all'ospedale Fatebenefratelli. Sul posto sono intervenuti due mezzi di base, due automediche, i vigili del fuoco e la polizia stradale.

L'INCIDENTE - L'auto su cui viaggiavano le vittime, una Sangyong Corando, era stata rubata il 7 agosto a Vigevano. Forse per un colpo di sonno del conducente, oppure per una sbandata, la vettura è finita contro il guard rail sinistro. Il conducente e un uomo che era seduto sul sedile posteriore a destra sono morti sul colpo. Sono gravi anche le condizioni di una 23enne seduta accanto al conducente , mentre è rimasta ferita ma solo in maniera lieve un'altra giovane di 25, che era seduta dietro. Gli uomini non avevano documenti e quindi non sono ancora stati identificati. La 25enne che viaggiava con loro, e che ha molti precedenti penali, non ha voluto dare indicazioni sulla loro identità, limitandosi a dire che erano tutti suoi connazionali tra i 24 e i 26 anni. L'incidente è avvenuto al km 2+0,47 della carreggiata in direzione Nord. Un'auto che sopraggiungeva immediatamente dopo lo schianto ha forato un pneumatico sbandando paurosamente ma senza per fortuna altre conseguenze. La polizia stradale di Assago sta ora indagando non tanto sulla dinamica dell'incidente quanto per risalire all'identità delle vittime.

 

 

da corriere.it

Venerdì, 31 Agosto 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK