Lunedì 17 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/08/2012

Auto travolta dal treno
Morte due sorelle
Incidente a un passaggio a livello nel Napoletano

Un convoglio della Circumvesuviana travolge un'auto ad un passaggio a livello incostudito ma dotato di segnalatore
L'auto travolta dal treno a Somma Vesuviana (Ansa)

Napoli, 30 agosto 2012 - E' morta poco dopo il ricovero Grazia Annunziata, 53 anni, che era rimasta ferita a Somma Vesuviana, nel Napoletano, in un incidente tra un'auto e un convolgio del treno Circumvesuviana nel quale era deceduta sul colpo la sorella Maria, 58 anni, alla guida della 500 Fiat travolta dal convoglio. Le due donne hanno attraversato il passaggio non custodito ma dotato di segnalatore acustico-ottico di via Persici, incrociando un treno che collega Sarno a Napoli, in marcia verso il capoluogo campano, che aveva appena lasciato la stazioen di Ottaviano.

Grazia Annunziata era stata trasportata in condizioni gravissime all'ospedale di Nola subito dopo essere stata estratta dalle lamiere della 500 dai vigili del fuoco. La sorella, invece, nell'impatto con il treno era stata sbalzata fuori dall'abitacolo ed era deceduta sui binari. Lo scontro alle 9.47 di questa mattina; il macchinista, quando ha visto l'auto sui binari, non era in condizioni di evitarla. Secondo la Circumvesuviana, il sistema di segnalazione ottico-acutico in servizio in quel passaggio a livello senza barriere era perfettamente funzionante. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

 

da quotidiano.net

 

Venerdì, 31 Agosto 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK