Martedì 12 Novembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Un altro poliziotto della Stradale perde la vita  travolto e ucciso da una vettura sulla A14 a Vasto
E’ l’Assistente capo Maurizio Zanella, stava facendo viabilità ai VF per un incendio in scarpata

Lascia un messaggio

> Lascia un messaggio

 

> Leggi i messaggi

 

(ASAPS) Ancora un appartenente alle forze dell’ordine travolto e ucciso sulla strada. Questa volta il lutto ha colpito di nuovo la Polizia Stradale con la perdita  dell’Assistente capo Maurizio Zanella della Sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud.
Secondo le prime informazioni raccolte dall’ASAPS, l’incidente sarebbe avvenuto al km 498 nord  nel comune di Serracapriola (FG), mentre la pattuglia della Polizia Stradale si trovava in coda per viabilità ad un mezzo dei Vigili del Fuoco intervenuto in autostrada per l’incendio nella adiacente scarpata. L’Assistente capo (la dinamica è ripetitiva) sarebbe stato travolto da una vettura in arrivo che inspiegabilmente, in pieno giorno e con le prime 4 macchine che già si erano fermate, non ha visto le segnalazioni della pattuglia e, probabilmente, per l’alta velocità, ha cominciato a sbandare  e ha investito in pieno l’Assistente capo della Polizia Stradale.
Maurizio Zanella , 50 anni, lascia la moglie Anna e due figlie che ancora studiano.
A distanza di una settimana dalla morte del Brigadiere dei Carabinieri Paolo Corbeddu, travolto e ucciso il 21 agosto scorso a Orune (NU), un altro appartenente alle forze di polizia lascia la vita sulla strada, travolto mentre svolge solo il suo dovere.
Tutta l’ASAPS si stringe al dolore della famiglia e dei colleghi dell’Assistente capo Maurizio Zanella, nostro associato.
L’impegno dell’ASAPS  per la sicurezza sulla strada a cominciare  da quella dalle stesse forze dell’ordine, non verrà mai meno.


Giordano Biserni
Presidente ASAPS

 

 


 

Giovedì, 30 Agosto 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK