Giovedì 17 Ottobre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/12/2005

PRATO E FORLI’: PIRATI DELLA STRADA IN AZIONE. NEL CAPOLUOGO LANIERO DUE EPISODI IN UN GIORNO. PEDONI IN COMA ED AUTO CONTROMANO. INDAGINI RISOLUTIVE DELLA PM.

 
PRATO E FORLÌ: PIRATI DELLA STRADA IN AZIONE. NEL CAPOLUOGO LANIERO DUE EPISODI IN UN GIORNO. PEDONI IN COMA ED AUTO CONTROMANO. INDAGINI RISOLUTIVE DELLA PM.
(ASAPS) PRATO – La centralissima piazza San Marco, a Prato, è stata teatro dell’ultima azione di pirateria stradale: qui poco dopo la mezzanotte di mercoledì (28 dicembre) una giovane donna è stata investita da un quadriciclo leggero, che non si è fermato ed ha proseguito dritto. Sul posto è intervenuta la Squadra Volanti della Questura, che ha cercato di raccogliere i primi indizi mentre i medici del 118 prestavano le cure alla ragazza, in condizioni critiche e già priva di coscienza. Alcuni passanti, gli stessi che hanno chiamato i soccorsi, sono stati sentiti a lungo dagli agenti, che sono stati coadiuvati dalla Polizia Municipale nella fase dei rilievi del campo del sinistro. Poi, nel tardo pomeriggio, proprio mentre al pirata non restavano più molte possibilità di farla franca, l’autore del gesto si è presentato presso gli uffici della Polizia Municipale, dove ha chiesto scusa per il proprio comportamento. Sempre la Polizia Municipale della città laniera dovrà occuparsi di un secondo episodio di pirateria, avvenuto sulla declassata, arteria che taglia in due Prato sulla direttrice Pistoia-Firenze, e teatro di gravissimi incidenti negli ultimi mesi. Qui un’auto, all’altezza dello svincolo con via Carlo Marx, dove la strada ha due carreggiate separate, ha imboccato la direzione contraria, centrando una Tingo con a bordo 4 ragazze ventenni. Poteva essere una strage, evitata all’ultimo istante dal riflesso della conducente, che è riuscita a scartare e scongiurare un impatto pieno. Subito dopo la botta, l’auto è ripartita e si è allontanata nella notte proseguendo in contromano, mentre la Tingo è finita contro una terza auto. Le quattro ragazze sono state ricoverate per accertamenti al “Misericordia e Dolce”. Un pirata è entrato in azione anche a Forlì, dove poco dopo le 22,30 di mercoledì, a Vecchiazzano, un pedone è stato falciato da un’auto e poi lasciato in condizioni gravi sul selciato. Sul posto sono intervenute unità del 118 e della Polizia Municipale, per le indagini. L’investito è stato ricoverato in condizioni molto gravi all’ospedale di Forlì, dove forse i medici scioglieranno la prognosi in giornata. Grazie alle tracce lasciate sul posto ed alle testimonianze di alcuni passanti, gli agenti sono riusciti a risalire all’auto investitrice, ritrovata in via Cervese in stato di abbandono. Ora si trova in un deposito giudiziario a disposizione del procuratore. Per dare un nome al pirata, serviranno ancora ulteriori accertamenti. (ASAPS).


 


Venerdì, 30 Dicembre 2005
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK