Giovedì 14 Novembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Gli incidenti in autostrada nel mese di luglio 2012
Diminuisce il numero complessivo dei sinistri (-12,4%) e quello dei feriti (-21,8%), ma cresce il numero delle vittime 30 rispetto alle 25 dello scorso anno (+20%)

Foto Coraggio - Archivio ASAPS

 

(ASAPS) – Nel settimo mese dell’anno i dati riferiti all’incidentalità in autostrada, evidenziano un andamento parzialmente  positivo rispetto allo stesso mese del 2011. Cala infatti il numero complessivo degli incidenti e quello delle persone ferite, ma cresce però il numero delle vittime. A luglio 2012, secondo i dati della Polizia Stradale, sono stati registrati 2.593 sinistri, contro i 2.961 del 2011, con un sensibile calo di 368 episodi pari a un  -12,4%. La media giornaliera della sinistrosità sulla rete è stata di 84 incidenti al giorno. I feriti sono stati complessivamente 1.405, pari a 45 al giorno, con un calo del 21,8%, che equivale a 393 ingressi in meno al pronto soccorso rispetto al luglio dello scorso anno, quando furono 1.805. Andamento invece negativo per il numero delle vittime. Sull’intera rete sono state 30, cioè 1 al giorno, in più rispetto allo stesso mese del 2011 quando furono 25 (44 nel 2010), con un consistente incremento pari al  20%. In aumento anche il dato relativo all’incidentalità grave sulla rete autostradale (+13%). Archiviamo un mese di luglio, solitamente quello - con giugno - a più alta vocazione infortunistica, con dati contrastanti. (ASAPS)

 

 

Giovedì, 09 Agosto 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK