Domenica 19 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/07/2012

Falsi incidenti stradali per incassare i risarcimenti: sette denunciati

Dopo la querela di una donna che figurava responsabile di tanti sinistri senza in realtà saperne nulla

Dovranno rispondere di falso e truffa i sette denunciati dai carabinieri di Govone per aver inscenato incidenti stradali mai avvenuti allo scopo di incassare cospicui risarcimenti assicurativi.
 L’indagine ha preso il via alcuni mesi fa, quando un’anziana di Castagnito si è vista revocare la copertura RC Auto della propria autovettura, della quale peraltro faceva uso assai sporadico. Il motivo? Eccessiva sinistrosità stradale. La donna, all’oscuro di tutto, ha quindi deciso di rivolgersi ai carabinieri di Govone e formalizzare una querela. I militari hanno identificato e denunciato sette torinesi, tra cui una donna che, compilando e presentando alle proprie compagnie assicurative dei falsi moduli di constatazione amichevole di incidente (Cid), incassavano risarcimenti per sinistri mai avvenuti o comunque avvenuti in circostanze diverse da quelle rappresentate. Non è ancora chiaro come abbiano fatto i malviventi a procurarsi i dati sensibili della donna con i quali avrebbero compilato i falsi Cid.


da lastampa.it

 

Martedì, 31 Luglio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK