Giovedì 08 Dicembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 26/07/2012

Malo (VI)
ASAPS e I.P.A assieme per la sicureazza stradale

di Girolamo Simonato*

La manifestazione dedicata al raduno dei “camionisti” denominata Truck Festival Città di Malo, quest’anno ha riservato uno spazio espositivo professionale agli amici dell’ASAPS e dell’I.P.A..
In questo contesto è stato coniato e programmato un percorso per tutte le giornate dal titolo “Siamo sulla strada … viaggiamo insieme”.
Già nella serata inaugurale, i partecipanti al raduno erano a dir poco scettici, ricordo quando gli organizzatori mi presentavano agli autotrasportatori come appartenente all’associazione di polizia stradale, le loro facce erano tutto un programma, però con la calda serata estiva anche la loro freddezza ha lasciato spazio alla conversazione.
Al temine dell’allestimento del nostro spazio, tra i grandi “bisonti” della strada, noi eravamo felice e soddisfatti perché per la prima volta presenti ad un raduno internazionale degli autotrasportatori.
Nei vari spazi espostivi presenti, tutti trattavano merci correlate all’accessoriare i vari veicoli e all’attività connessa. Anche con loro si è aperto un dialogo, ponevano i loro quesiti e noi sopportati dal codice della strada spiegavamo il perché sono vietati i c.d. “alberi di Natale” nei veicoli pesanti.
Il venerdì è trascorso senza molti contatti, però, c’è un detto che dice:” Se Maometto non va alla montagna, sarà la montagna ad andare da Maometto”, cosa che di fatto abbiamo messo in atto la mattina successiva.
Sabato mattina con le nostre magliette bianche ci siamo addentrati nei vari stand delle concessionarie e delle varie ditte degli autotrasportatori presenti, circa 200, provenienti dall’Italia,  dalla Germania, dall’Austria e dall’Olanda. Ad essi abbiamo presentato il nostro programma “Siamo sulla strada … Viaggiamo insieme”, invitandoli nel pomeriggio presso il nostro stand per un momento di informazione professionale.
L’accoglienza non era fredda come il giorno precedente, qualcosa stava cambiando.

L’incontro con Francesco Venturoli, direttore editore della testata giornalistica “TRUCK & VAN DRIVER”, la più importante del settore, è stato fantastico. Quando gli organizzatori mi hanno presentato e lui ha preso coscienza della mia professione, ha avuto una reazione come il diavolo quando vede l’acqua Santa.
A dire il vero ad ironia della sorte, ci hanno posizionato uno fronte all’altro, così da buoni vicini alla fine della manifestazione siamo diventati amici, anzi lui stesso ha chiesto se nel futuro possiamo avere uno scambio di informazioni a 360° sulla sicurezza stradale, con interventi sulla sua testata giornalistica.
Nonostante il forte temporale abbattutosi nella zona espositiva, non ci siamo dati per vinti, anzi, dopo il nubifragio ci siamo aiutati a vicenda per sistemare i vari spazi espositivi quasi distrutti dal forte vento.

 

Polizia Locale di Malo e ASAPS durante un controllo ad un veicolo

Un aneddoto simpatico è stato quello della facce di Debora e Tonino, organizzatori dell’evento, che si sono fermati, allibiti nel vedere che il nostro stand era perfetto, infatti con stupore hanno detto, il gazebo da 5,00€uro ha resistito mentre gli altri no!, ma voi avete un Dio particolare?
Nel pomeriggio abbiamo colloquiato con i vari autotrasportatori presenti, sulle tematiche relative ai tempi di guida e riposo.
Con la pattuglia messa a disposizione dal Comandante della Polizia Locale di Malo Nadia Fochesato, abbiamo eseguito dei controlli con la strumentazione in dotazione, Police Controller, ad alcuni veicoli nazionali e internazionali.
 

 

Con grande soddisfazioni abbiamo dialogato spiegando come si deve interpretare la legge e la normativa europea del settore.
La cosa più simpatica è stata l’accoglienza da parte degli autotrasportatori presenti, sia nazionali che stranieri.
Fatto l’intervento relativo allo scarico dei dati, presso lo stand abbiamo analizzato con loro le varie problematiche spiegando le anomalie riscontrate dalla lettura.
L’amico e associato Francesco Gagliardi, ha curato la parte didattica relativa all’infortunistica stradale, infatti diversi sono stati i questi posti allo stesso.
Un momento particolare è stato quello di domenica mattina, quando, Padre Lorenzo dei Cappuccini di Thiene, ha celebrato la SS. Messa non solo per gli autotrasportatori e famiglie, ma anche per le Forze di Polizia presenti sulle strade. Al termine del rito religioso, da buon francescano, con il ramoscello d’ulivo in mano e il secchiello dell’acqua Santa, ha esteso la benedizione a tutti i veicoli e alle persone presenti.

Particolare toccante è stato quello nel nostro stand, dove, Padre Lorenzo si è fermato per pregare per tutti i colleghi della polizia che quotidianamente svolgono un importante lavoro sulla strada a servizio della sicurezza e legalità.
 

Strumenti informatici e colloqui al nostro stand

 

Molti sono stati i contatti durante questa manifestazione, sicuramente positivi per la categoria, a titolo esemplificativo porto alcuni, in primis quello di Debora e Tonino, organizzatori dell’evento, i quali a fine serata dal palco hanno ringraziato pubblicamente il Presidente dell’ASAPS Giordano Biserni per la sensibilità dimostrata nell’inviare i suoi associati alla manifestazione, auspicando che questa positiva esperienza si possa concretizzare anche per il futuro.
Il Presidente dell’associazione degli autotrasportatori Igor Sartori, ha elogiato l’iniziativa chiedendo di essere presenti alle loro giornate, perché in questi momenti i suoi associati trovano il “coraggio” di confrontarsi ed informarsi.
Un concessionario di autocarri dell’area del Bassanese presente, ha chiesto la possibilità di un nostro intervento presso le sue sedi al fine di informare la sua clientela.
Abbiamo seminato molto, ora tutti noi dobbiamo attendere ed aprire le porte alle varie richieste.
Il logo coniato dal nostro Presidente Biserni, “Siamo sulla strada viaggiamo insieme” ha certamente raggiunto l’obiettivo prefissato, ora il viaggio è iniziato ed è auspicabile che lo stesso continui nei valori della sicurezza stradale e della legalità.
Un grazie a tutti gli amici dell’I.P.A. esecutivo “Alto Vicentino di Schio”, in particolare al Presidente Giuseppe Libianchi Proietti, a quelli della V Delegazione Veneto e a tutti i sostenitori dell’ASAPS, nonché all’apporto professionale dello staff di www.autotrasporto24.it e del Sig. Claudio Carrano con i suoi collaboratori.

 

 

 

*Comandante P.L. Montagnana (Pd)

 

 





 

Giovedì, 26 Luglio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK