Giovedì 11 Agosto 2022
area riservata
ASAPS.it su
Salvataggi 17/07/2012

Poliziotto eroe salva due persone dalle fiamme
Assistente Capo della PolStrada di Riccione, libero dal servizio, "parcheggia" moglie e figli per estrarre da un locale avvolto dalle fiamme due persone

Assistente Capo della PolStrada di Riccione, libero dal servizio, "parcheggia" moglie e figli per estrarre da un locale avvolto dalle fiamme due persone. Il fatto è avvenuto domenica mattina, poco prima delle 13, a Riccione. Il poliziotto, mentre si trovava con la moglie ed i due figlioletti in viale Rimini, ha notato una densa colonna di fumo che si innalzava dalla parte opposta della ferrovia e senza ulteriori indugi ha parcheggiato l'autovettura, scavalcando le barriere ferroviarie.

L'agente si è portato nello stabile in fiamme dove aveva già notato la presenza di una persona bloccata al secondo piano che chiedeva aiuto. Poiché non era ancora giunto sul posto il personale dei vigili del fuoco, già allertato, il poliziotto si è adoperato per poter entrare all'interno riuscendo a
spallate ad abbattere la porta d'ingresso dello stabile e, tra il denso fumo, è riuscito a raggiungere e a trarre in salvo il giovane che aveva notato.

Quest'ultimo, in preda al terrore aveva perso razionalita' e non riusciva ad attraversare i locali già avvolti dal fumo e dal fuoco per guadagnare l'uscita. Giunti all'esterno l'Assistente è stato avvisato dalle persone presenti che in un appartamento si doveva trovare un secondo ragazzo. Nuovamente, nonostante il rapido propagarsi dell'incendio, è rientrato nello stabile riuscendo ad individuare l'appartamento dove il giovane ignaro di quanto stesse accadendo, stava ancora dormendo dopo avere fatto un turno di lavoro notturno e potendo così trarre in salvo anche quest'ultimo la cui stanza da letto era già stata parzialmente invasa dal fumo.

Sono tuttora al vaglio degli inquirenti le origini dell'incendio, mentre l'Assistente di Polizia e le due persone tratte in salvo sono state accompagnate presso il pronto soccorso di Riccione dove i sanitari hanno riscontrato intossicazione da fumo. L'operatore fortunatamente intervenuto per prestare soccorso si è già distinto in altre occasioni per interventi operati libero dal servizio, tra i quali l'arresto di uno scippatore ed un inseguimento rocambolesco in bicicletta, con a bordo il proprio figlio, sempre a seguito di uno scippo, che gli aveva permesso di recuperare la refurtiva.

 

da riminitoday.it

Martedì, 17 Luglio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK