Martedì 18 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 21/06/2012

Falsi incidenti: maxi-operazione ad Enna

Inscenavano falsi incidenti stradali per incassare il premio dell'assicurazione: 65 persone sono state denunciate dalla Squadra mobile di Enna.
Un anomalo incremento delle polizze assicurative e il moltiplicarsi delle denuncie di incidenti stradali da parte dei privati ha insospettito gli agenti della Squadra mobile di Enna che hanno dato via all'indagine.
Gli investigatori hanno fatto luce su un'estesa truffa ai danni di alcune assicurazioni dell'ennese che nel giro di poco tempo hanno dovuto chiudere l'attività per i danni patrimoniali subiti.
Le compagnie di assicurazione interessate hanno perciò denunciato l'accaduto tanto che dagli accertamenti eseguiti è stato accertato che hanno avuto una perdita di circa 200mila euro.

Principali vittime della truffa, oltre alle compagnie assicurative, anche gli ignari cittadini costretti a subire dei sostanziosi aumenti delle polizze.
Tra le persone denunciate ci sono alcuni avvocati che sarebbero stati complici delle truffe sia come responsabili che come vittime nei finti incidenti stradali e medici che avrebbero rilasciato falsi certificati attestanti danni fisici. da poliziadistato.it
Indagate anche persone per le false testimonianze rilasciate.
Una ventina le truffe accertate dagli agenti nella "Operazione Postumio" dal nome del pubblicano romano che insieme al complice Pomponio all'epoca dell'antica Roma inventò le frodi all'assicurazione fingendo il naufragio delle proprie navi.


da amicipolstrada.blogspot.it

Giovedì, 21 Giugno 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK