Domenica 31 Maggio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Salvataggi 20/06/2012

Poliziotto blocca auto senza freni salva una famiglia di bagnanti

E' successo a Torre a Mare: la vettura stava per travolgere i bagnanti stesi al sole. Il poliziotto libero dal servizio ha poi liberato un uomo rimasto incastrato ferendosi a un ginocchio

L'automobile, senza freni, si muove in direzione del mare rischiando di travolgere i bagnanti in spiaggia e il poliziotto, libero dal servizio, si getta contro la vettura e la blocca. Almeno per pochi secondi. Così un sovrintendente di polizia della questura di Bari riesce a mettere in salvo una famiglia di bagnanti che stava prendendo il sole sulla scogliera. E' successo poco dopo mezzogiorno di domenica a Torre a Mare.

L'uomo, a mare con la sua famiglia, stava raggiungendo la battiglia quando ha sentito le urla di un bagnante allarmato da un'autovettura che aveva cominciato a muoversi in direzione del mare, scendendo verso le famiglie ed accelerando sempre più la sua caduta. Il poliziotto ha così risalito la scogliera e si è messo sulla traiettoria del veicolo riuscendo ad arrestare per alcuni minuti l'auto, permettendo a una famiglia di bagnanti di scappare e mettersi in salvo. Il peso dell'auto gli ha però provocato il cedimento di un ginocchio, mentre un bagnante, rimasto impietrito dal terrore, non è riuscito ad allontanarsi in tempo ed è rimasto schiacciato tra l'auto e gli scogli. Il sovrintendente ha cercato di spostare l'auto per alleggerire il peso della stessa sul corpo del bagnante finito schiacciato ed è riuscito a spostare la macchina di alcuni centimetri: necessari per svincolare l'uomo dalla morsa in cui si trovava. I due sono stati soccorsi dal 118 e ricoverati al reparto di Ortopedia del Di Venere di Carbonara.

 

di Francesca Russi

da amicipolstrada.blogspot.it

 

 

 

Mercoledì, 20 Giugno 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK