Venerdì 24 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Inosservanza dei provvedimenti dell'autorità - Momento perfezionativo - Rifiuto di fornire i documenti di identità e di rendere le proprie generalità - Conoscenza del soggetto da parte del pubblico ufficiale - Irrilevanza - Configurabilità del reato - Fattispecie relativa agli occupanti di autovettura sottoposta a controllo

(Cass. Pen., sez. VI, 13 settembre 2007, n. 34689)

Il reato di cui all'art. 651 C.p. si perfeziona con il semplice rifiuto di fornire al pubblico ufficiale indicazioni circa la propria identità personale, per cui è irrilevante, ai fini dell'integrazione dell'illecito, che tali indicazioni vengano successivamente fornite o che l'identità del soggetto sia facilmente accertata per la conoscenza personale da parte del pubblico ufficiale o per altra ragione. (Fattispecie relativa ad un caso in cui, nel corso di un servizio di perlustrazione effettuato dai Carabinieri, l'imputato aveva rifiutato di rendere le proprie generalità e di fornire i documenti di identità al pubblico ufficiale, il quale aveva a sua volta riconosciuto le persone occupanti l'autovettura sottoposta al controllo).

Venerdì, 22 Giugno 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK