Martedì 19 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Distanza di sicurezza – Arresto repentino del veicolo che precede – Prevedibilità – Sussistenza

(Cass., Pen., Sez. IV, 23 marzo 2007, n. 12255)

La ratio della disposizione di cui all’art. 149 del codice della strada, relativo all’obbligo di mantenere le distanze di sicurezza, è quella di garantire in ogni caso l’arresto tempestivo del veicolo che segue per prevenire qualsiasi ostacolo o pericolo che risulti in qualsiasi modo ricollegabile (direttamente o indirettamente) alla circolazione del veicolo che precede, e non soltanto quella di prevenire la collisione tra veicoli accordati: ne consegue che in nessun caso l’arresto improvviso del veicolo che precede può essere considerato evento improvviso ed imprevedibile. (Fattispecie relativa alla morte di un motociclista che, tamponato dall’imputato era stato investito da un altro veicolo che seguiva).

 

Lunedì, 11 Giugno 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK