Domenica 24 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Guida in stato di ebbrezza – Attenuante della particolare tenuità del fatto di cui all’art. 34 D.L.vo n. 274/2000 – Applicabilità – Esclusione

(Cass. Pen., sez. III, 14 giugno 2007, n. 23114)

Nel procedimento davanti al giudice di pace, la particolare tenuità del fatto quale causa di improcedibilità non opera in relazione al reato di guida in stato di ebbrezza, ove la legge prende in considerazione il mero fatto della circolazione su una pubblica via in tali condizioni, nessuna incidenza potendo quindi avere l’intensità dello stato di ebbrezza, la sua eventuale occasionalità e l’intensità del danno o del pericolo causato.

 

Lunedì, 11 Giugno 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK