Venerdì 02 Dicembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/05/2012

La Polizia Ferroviaria al fianco dei terremotati emiliani
Organizzato un treno con 360 cuccette

(ASAPS) Nei momenti di difficoltà, nei momenti in cui il Paese ha bisogno di un abbraccio di solidarietà le forze di Polizia, così come tutte le altre divise impegnate nei soccorsi, riescono a produrre qualcosa che va oltre al già importante lavoro svolto quotidianamente a favore della comunità.
In questo caso, vista la contingente necessità di dare un riparo alle migliaia di persone senza tetto o che esitano a tornare nelle proprie case per il terrore di nuove scosse, la Polizia Ferroviaria del compartimento dell’Emilia Romagna, comandata dal dirigente dott. Sandro Giuliano, ha organizzato, in sinergia con le autorità e le Ferrovie dello Stato, un treno speciale dotato di 360 cuccette che potranno ospitare altrettanti cittadini emiliani colpiti dal sisma presso la stazione di Crevalcore.
Unitamente alla organizzazione del treno è stato previsto l’impiego di personale della Polizia Ferroviaria di Bologna  24 ore su 24 al fine di contribuire al difficile lavoro della macchina dei soccorsi e alla vigilanza dei treni impiegati come riparo.
In queste occasioni si capisce ancora di più l’importanza della solidarietà e della coesione tra gli uomini dello Stato e la popolazione, soprattutto ora che il Paese è stordito da ferite così profonde. (ASAPS)

 

 

Giovedì, 31 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK