Venerdì 02 Dicembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
Pirateria , Notizie brevi 30/05/2012

Poliziotto morto durante l'inseguimento
Identificato il pirata

Tanti gli elementi raccolti dagli inquirenti della Mobile e della Stradale che già nelle prossime ore potrebbero portare all'iscrizione dell'uomo nel registro degli indagati. Filmati ma anche testimonianze avrebbero infatti consentito di identificare il conducente dell'Audy A7 nera che – nel pomeriggio del 23 marzo – seminò il panico lungo la Statale 85. Iacovone alla guida della pantera della Polizia provò a fermarlo insieme al collega Angelo Di Giglio. Ma l'auto finì contro un tir. L'agente di 28 anni morì poco dopo l'arrivo al Veneziale, mentre il collega rimase gravemente ferito. Ad entrambi è stata conferita la medaglia d'oro al valor civile e ora si avvicina il momento della verità. Il pirata – stando a quanto si è appreso –rischia di essere accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso. Perchè con il suo comportamento avrebbe provocato l'incidente stradale. Per la sua identificazione la polizia ha lavorato senza sosta. Con accertamenti e verifiche minuziose. Alla Procura tocca ora stabilire se le prove raccolte possono essere sufficienti per formulare un'accusa precisa nei confronti del sospettato. Sviluppi sulla vicenda sono attesi a breve. Deb.Div.



da amicipolstrada.blogspot.it

Mercoledì, 30 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK