Venerdì 18 Giugno 2021
area riservata
ASAPS.it su
Posta 28/05/2012

Evoluzione della truffa dello specchietto. Incredibile coincidenza, STORIA REALMENTE ACCADUTA

Foto di repertorio dalla rete

Domenica 22 Aprile, ore 11, una bella e calda giornata, percorrevo Via del muro Torto a Roma.
Traffico disteso, qualche auto ogni po', niente semafori, niente lavavetri, niente suocera, che vuoi di meglio ?
Ma all' improvviso odo un lieve "toc" sul fianco destro della mia vettura (una vecchia e grande Volvo blu che forse fa un po' rinco...), proprio mentre sorpassavo una fiammante Citroen C 1 bianca targa EK ........... .
Subito la mia pigrizia domenicale e la vetusta' del mio automezzo mi inducono a pensare ad una pigna o un sassolino schizzati via, che anche se possono far bozzi, fanno tanto vissuto, che in fondo si puo' accettare e via.
Proseguo, 500 m, 1km , ma c'e' questo tizio dietro che lampeggia e suona con la medesima Citroen C 1 , forse ha fretta, freccia a dx, "prego,passi !"
Mah, sorpresa, mi sorpassa e mi si mette di traverso e mi blocca.
Scende un giovanotto, bassino, aria da mite, senza fronzoli.
Scendo anch'io, lo sovrasto di almeno 20 cm e mi mostra un bel segno bianco sul mio paraurti dx e un bozzetto sul suo copri ruota sx.
Prevale in me un sentimento minimalista.
Ma quella povera moglie (del bassino) seduta sul sedile posteriore della C1 che sta andando a partorire di corsa (e che si lamenta) poiché sono di passaggio a Roma provenienti da Frosinone con altro bimbo di due anni in braccio fa tanto tenerezza ( la crisi delle nascite, chi ci paghera'' le pensioni ... Ecc), tutti pensieri questi che impietosiscono e scuotono la mia pigrizia/coscienza ?
"E ..., il costo del danno ?" Gia' fatto ! "250 Euro" (sembra un listino gia' stampato). "Beh, va be' facciamo un CID!"
Si ode un altro lamento dalla C1, "Ersilia respira, respira che hai meno dolore , coraggio" dice il bassetto dall'aria sconvolta.
E quindi, niente CID, non c'e tempo, potrebbe abortire "e io con questi soldi ci devo pagare il carrozziere, questione di vita o di morte !" Tiro fuori un biglietto da visita, depenno i titoli accademici, finanche i titoli nobiliari. "Tenga, appena puo' venga a trovarmi".
"No ! Prima i soldi e poi si partorisce. Mi dia 150 Euro ".
"Non li ho, ma mi venga a trovare"
infine, ..... concordiamo per 100 Euro .
Ma la moglie, ancora "France', perdo acqua, Aha, Aha !"
E gli diedi 'sti' 100 Euro.
Effettivamente, sul mio paraurti c'era un bello striscio di vernice bianca, mi rassegno e penso di aver fatto il giusto.
FINE

Martedi' 8 Maggio 2012 ore 19,00 un caldo pomeriggio, Via Olimpica angolo Tor di Quinto, traffico intenso ma ordinato, niente lavavetri, niente suocera, un po' di rumore, ma comunque tutto ok.
Sorpasso una Citroen C1 bianca targa EK .........., nuova, fiammante e che succede ?
"TOC ........."
Sul momento non riconosco il bassino di due settimane prima ne' la sua fiammante vettura, ma quel lampeggiare e suonare dietro di me mi riporta a freschi ricordi .
Perdo la mia autostima, "possibile che tampono macchine a ritmo cosi' da rinco ..... ?"
Accosto, la Citroen C1 dietro di me anch'essa, scendo, ma stavolta l'altro (che mi ha riconosciuto) rimane a bordo con il motore acceso.
Mi affaccio al suo finestrino, e lo stupore è tutto mio. All' istante penso alle scienze statistiche secondo le quali tamponare la stessa vettura con le stesse modalità due volte in due settimane ha una probabilità 1 su 1.000.000 "è i n c r e d i b i l e".
Ma quella povera moglie dolorante che ha ancora le doglie dopo due settimane con il bimbo di due anni in braccio (non mi aveva riconosciuto) mi fa ricorrere anch' essa alla statistica. "Qual'e il tasso di sopravvivenza in cotale stato?  E' da pubblicazione scientifica".
Gli dico "come si va a Frosinone?" "Mi sembra che ci siamo già conosciuti!"
"No, vengo da Palermo!" "E questa vettura? Dove si e' abbozzata ? "
E il bassino, con un'aria di chi si aspetta la scarica di botte da un momento all'altro "Forse  mi sono sbagliato, mi scusi" e mi porge la mano (come dire, grazie di aver sostenuto la sua giusta causa).
Ma la moglie, che ancora non aveva capito, continua a lamentarsi, per le doglie oltremodo prolungate "Aha, Aha, Aha"! Sono in un lago, corri France', corri!"
E forse si chiede ancora dei motivi che hanno indotto il suo maritino a quella brusca ripartenza con tanto di fumo sulle gomme della fiammante Citroen C1 targata EK........ Ormai trasformata in sala parto. In fondo, potrebbe essere uno dei tanti casi di gravidanza isterica.
FINE

MORALE
Nessun  commento. E' tutto alla luce del sole!


 
Firmato
O.E. M.T.

Lunedì, 28 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK