Venerdì 06 Agosto 2021
area riservata
ASAPS.it su
Incidenti Bambini 22/05/2012

Guida ubriaco, auto contro un albero
 nello scontro muore bimbo di 4 anni
Al momento dell'impatto il piccolo era seduto in braccio alla zia sul sedile passeggero
Il guidatore è risultato positivo al test alcolemico


Insistiamo: nessuno può pensare di reggere al momento dello schianto un bambino non fissato al seggiolino! Un piccolo di 4 kg a 50 km/h diventa un proiettile di 400 kg. Sono 22 i bambini morti da inizio anno. 15 trasportati

L'incidente mortale a Castel Porziano

(ASAPS) Questo tragico incidente, di cui pubblichiamo la cronaca a seguire, è la prova indiscussa che nessun bambino tenuto in braccio può essere trattenuto al momento dello schianto. Un bimbo di 4 kg a soli 50 km/h si trasforma in un proiettile di 400 kg, impossibile da trattenere con la forza umana.
Dall'inizio dell'anno hanno perso la vita sulle strade 22 bambini. 15 erano trasportati. Cerchiamo di capirlo!

 


La cronaca dell'incidente
L'auto sulla quale viaggiava con la sua famiglia su via Castel Porziano è finita contro un albero. E' morto così un bambino di quattro anni, figlio di cittadini di origini rumene. Il piccolo, al momento dell'impatto, era seduto in braccio a sua zia, sul sedile del passeggero. A guidare uno zio del piccolo, risultato positivo al testa alcolemico.
Tutti e tre i passeggeri sono rimasti feriti e sono stati trasportati all'ospedale Grassi di Ostia dai tre mezzi del 118 intervenuti. Uno di loro è in codice rosso per una frattura scomposta del femore.

 

 


 

Martedì, 22 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK