Domenica 24 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 17/05/2012

Blitz contro le "patenti facili" Test di italiano in strada

In campo oltre cento agenti della polizia municipale dislocati tra porta Maggiore e la Tiburtina. Ritirata la patente agli stranieri che non conoscono la lingua
Foto di repertorio dalla rete

ROMA - E' scattata questa mattina, alle prime ore dell'alba, una maxi operazione della polizia locale di Roma capitale contro le cosiddette "patenti facili". Porta Maggiore, via dell'Omo, piazza Vittorio, via Portuense all'altezza della Fiera di Roma e via Tiburtina. Questi alcuni dei punti dove sono stati dislocati i posti di blocco dei vigili guidati dal vicecomandante Antonio Di Maggio; in campo sono scesi oltre 100 agenti del I, V, VII, IX, XV Gruppo e il Gruppo Sicurezza pubblica. Controlli a tappeto basati su un test di italiano 'on the road' per scoprire se gli stranieri, in particolare cinesi, conoscono la lingua italiana. ''Abbiamo chiesto alle persone fermate di compilare un modulo con nome e cognome in cui si deve dichiarare di comprendere la lingua italiana e specificare dove si è presa la patente - ha spiegato Di Maggio - quando non rispondono, evidentemente perché non conoscono l'italiano, noi ritiriamo la patente. Si tratta di patenti molto spesso pagate fino a 4mila euro che gli stranieri riescono ad ottenere tramite autoscuole e funzionari pubblici''.  Già lo scorso ottobre la Polizia locale di Roma Capitale è stata impegnata nello stesso tipo di operazione nell'ambito della quale erano state ritirate circa 100 patenti, scoprendo così il rilascio illecito di titoli in cambio di somme di denaro a favore di titolari di autoscuole e altri soggetti.

 

da  Repubblica.it

 

 

 

Giovedì, 17 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK