Martedì 10 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Ministero Infrastrutture e trasporti
Patente: al via la guida accompagnata per i diciassettenni titolari di A1

(Circ. n. 10959 del 19 aprile 2012)

Dal 23 aprile 2012 è in vigore la disciplina sulla guida accompagnata per chi ha almeno 17 anni e la patente A1.

E' quanto chiarito dalla Circolare 19 aprile 2012, n. 10959 con la quale il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha dato indicazioni in merito al D.M. 11 novembre 2011, n. 213 recante "Regolamento recante disciplina del rilascio dell’autorizzazione a minore ai fini della guida accompagnata e relativa modalità di esercizio".

La guida accompagnata è riservata a minori titolari di patente di guida di categoria A1: pertanto la Motorizzazione Civile, verificato il possesso della patente e che la stessa sia in corso di validità e non sospesa, emette la ricevuta di presentazione dell’istanza con la quale il minore si iscrive al previsto corso di formazione presso un’autoscuola ovvero ad un centro di istruzione automobilistica. Le ore di lezioni di guida di cui al predetto corso di formazione devono essere comprovate a mezzo della redazione di apposito libretto del quale autoscuole e centri di istruzione automobilistica ne richiederanno, prima della compilazione, la vidimazione della Motorizzazione.

Ai fini del rilascio dell’autorizzazione alla guida accompagnata occorrono dunque:

• l’attestato di fine corso;
• parte “originale” dei fogli del libretto delle lezioni di guida;
• designazione degli accompagnatori.

Gli accompagnatori, che possono essere designati in un numero massimo di tre, devono:

• avere un’età non superiore a 60 anni;
• essere titolari, da almeno 10 anni, di patente italiana di categoria non inferiore alla B, con esclusione di quelle speciali. Nel caso di patente rilasciata da altro Stato UE, ovvero appartenente al SEE, la stessa deve essere stata riconosciuta da non meno di 5 anni;
• avere patenti in corso di validità e sulle quali non risulti registrato nell’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida, negli ultimi 5 anni, alcun provvedimento di sospensione.

La Circolare 10959 contiene in allegato i seguenti modelli:

• istanza per il rilascio dell'autorizzazione alla guida accompagnata;
• dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa ai sensi dell'art. 47, DPR 28 dicembre 2000, n. 445;
• ricevuta dell'istanza di autorizzazione alla guida accompagnata;
• libretto delle lezioni di guida;
• attestato di frequenza del corso di guida accompagnata;
• designazione degli accompagnatori per la guida accompagnata;
• autorizzazione alla guida accompagnata.


Leggi la circolare

 

 

 

Giovedì, 26 Aprile 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK