Lunedì 19 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su

Depenalizzazione - Ordinanza-ingiunzione - Opposizione - Difesa e rappresentanza in giudizio della P.A.

(Cass. Civ., sez. I, 5 luglio 2006, n. 15324)

La delega rilasciata dall'autorità amministrativa al funzionario incaricato della difesa nel giudizio di opposizione in materia di sanzioni amministrative, ai sensi dell'art. 23, comma quarto, della legge 24 novembre 1981, n. 689, non è equiparabile alla procura alle liti rilasciata al difensore a norma dell'art. 83 c.p.c., ma si concreta in un atto amministrativo di investitura di funzioni, riferibile anche ad una generalità indistinta di controversie future, che, in quanto tale, non perde eo ipso di efficacia per il sol fatto che la persona fisica che ha rilasciato la delega sia cessata dalla carica (nella specie di prefetto) prima dell’inizio del giudizio.

Mercoledì, 18 Aprile 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK