Martedì 28 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 16/04/2012

Auto rubate e fatte a pezzi Trovata la centrale, un arresto
Operazione della stradale

Foto di repertorio dalla rete

LATINA – Una centrale di smontaggio di auto di lusso rubate è stata individuata dalla polizia stradale  sulla Laurentina, al confine tra Ardea e Aprilia.  L’operazione è scattata intorno alle 20,30 di giovedì sera, quando i poliziotti, seguendo con una speciale apparecchiatura il segnale lanciato dall’antifurto satellitare di una Mercedes Classe C appena rubata a Roma, sono arrivati dritti ad un capannone attrezzato di tutto punto per ricevere i mezzi rubati e farli a pezzi. L’area del deposito era schermata con uno  ”jammer”, un apparecchio utilizzato per neutralizzare il segnale di  cellulari e satellitari: qui, in un’area di tre chilometri,  gli antifurti delle auto diventavano “invisibili“. Nel corso dell’operazione un uomo, Salvatore Mirra di 44 anni, e stato arrestato con l’accusa di riciclaggio  e numerose auro di  grossa cilindrata (Mercedes, Audi e Bmw) risultate  rubate nelle precedenti 24-36 ore, sono state sequestrate. Erano  già smontate e preparate per essere rivendute, munite di falsi documenti di circolazione e tagliando assicurativo. “Un sistema evidentemente già rodato al quale lavoravano senza dubbio anche altre persone che stiamo cercando”, ha spiegato il comandante della polizia stradale, Francesco Cipriano.

Lunedì, 16 Aprile 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK