Domenica 29 Marzo 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ponte di Pasqua Rispetto al medesimo week end 2011 calano gli incidenti complessivi e i feriti  In netta diminuzione anche le vittime: 14 contro le 34 dell’anno precedente (-58,8%) Traffico sostenuto ma spostamenti condizionati da maltempo e dal caro benzina

 

 

(ASAPS), 11 aprile 2012 - Sulla base dei rilievi della Polizia Stradale e dei Carabinieri (ai quali si dovranno poi aggiungere quelli delle Polizie Locali) in questo ponte pasquale 2012 la sinistrosità stradale ha fatto registrare un calo del numero complessivo dei sinistri: 820 rispetto ai 1124 del medesimo week end festivo 2011 (venerdì 22 - lunedì 25 aprile) con una significativa diminuzione (-27%).  Segno meno anche per il numero dei feriti che si ferma a 683 a fronte dei 940 del 2011 (-27,3) e per quello delle vittime: 14 contro le 34 di un anno fa (+58,8%). Diminuisce anche la mortalità tra i giovani sotto i 30 anni dove le vittime sono passate da 11 a 5 (-54,5). In questi giorni di festa  anche la mortalità su due ruote, complice il diffuso maltempo che ha sferzato un po’ tutta la Penisola, si è arrestata a 5 incidenti mortali a fronte degli 11 dell’anno precedente (-54,5%).

Considerando l’incremento dei flussi di traffico per i tradizionali spostamenti dei vacanzieri nei giorni delle festività pasquali, Polizia Stradale e Carabinieri hanno incrementato i dispositivi di controllo e vigilanza stradale impiegando 49.664  pattuglie. Le stesse hanno contestato 17.345  violazioni del Codice della strada procedendo alla decurtazione di 25.482 punti e ritirando 1.029 patenti e 586 carte di circolazione. (ASAPS)

 

 


 



06 -09 aprile
2012

 

 

22 -25 aprile
2011

 

02 -05 aprile
2010

Totale incidenti  

820

1124

1272

Persone decedute 

14

34

22

Persone ferite 

683

940

1.097

 

 

 

 

 


 

Mercoledì, 11 Aprile 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK