Venerdì 03 Dicembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 29/03/2012

Pannelli "Salvaciclisti" per le strade di Milano

Da lunedì 26 marzo 38 pannelli luminosi ospitano messaggi sulla campagna
Uno dei cartelli a Milano

Da lunedì 26 marzo su 38 pannelli luminosi a messaggio variabile in giro per Milano compariranno due frasi a rotazione sul tema #salvaiciclisti, per sensibilizzare gli automobilisti al rispetto e all'attenzione verso biciclette e pedoni.

È questa l'idea partita dall'assessore alla Mobilità e ambiente Pierfrancesco Maran e sostenuta dal Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, per dare un primo seguito all'incontro del 16 marzo, organizzato da RCS Sport e La Gazzetta dello Sport, "La bicicletta e la sicurezza nelle città: salvaiciclisti" e alla giornata dedicata al TrafficCamp, che si è tenuto il giorno successivo. L'iniziativa è partita attraverso un tweet dell'assessore Maran: "Se poteste dire agli automobilisti di Milano una frase salvaiciclisti (3 righe, 16 caratteri l'una) cosa direste? Proposte: bikewrite".

Tantissime le idee e i suggerimenti arrivati con hashtag #bikewrite, che in poche ore è diventato trending topic. "I pannelli variabili di solito contengono informazioni utili agli automobilisti, perché avvisano in caso di strade chiuse, deviazioni, blocchi o limitazioni del traffico. Sono cartelli speciali che attirano molto l'attenzione degli automobilisti", ha dichiarato l'assessore Maran. "Per questo ho pensato di cominciare da qui per una nuova forma di sensibilizzazione verso le fasce più deboli della mobilità. Dare spazio a bici e pedoni, dove di solito le protagoniste sono le automobili, è un altro modo per cominciare a riappropriarsi delle strade e per ricordare a tutti di fare attenzione e di avere rispetto per chi sceglie di muoversi con mezzi sostenibili". Si partirà dunque domani con le prime due frasi: "Guarda lo specchietto, poi apri la portiera - salvaiciclisti" e "Non sostare sulle corsie ciclabili - salvaiciclisti".

 

I messaggi si intervalleranno ogni 5 secondi tra loro e con altri due messaggi informativi su Area C, per tutte le 24 ore della giornata e saranno via via sostituiti con altre idee già arrivate o in arrivo dalla rete in questi giorni. "La sicurezza per i ciclisti non deve essere limitata alla sola realizzazione e protezione di piste ciclabili, ma deve diventare una questione di mentalità per tutti, anche e soprattutto per gli automobilisti. Ed è solo impegnandoci su questo fronte che riusciremo a trasformare Milano in una città davvero amica delle biciclette", ha concluso l'assessore Pierfrancesco Maran. "bikewrite, intanto, continua. Stiamo raccogliendo le frasi più significative perché questa sia una campagna seria e duratura".

 

da milanotoday.it

 

 



 

Giovedì, 29 Marzo 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK