Sabato 22 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 22/03/2012

Polizia Stradale di Albano
Due poliziotti feriti dopo l’inseguimento e lo speronamento di una macchina che non si ferma all’alt e urta nella fuga decine di macchine. Scene da film americano sulle strade laziali

Foto di repertorio dalla rete

(ASAPS) Due agenti della Polizia Stradale di Albano, Roberto Margiotti  e Ferdinando Nuccetelli (Soci Asaps) sono rimasti feriti il 20 marzo scorso durante l’inseguimento ad una macchina occupata da tre persone.
Impegnata in un posto di controllo sulla Laurentina, la pattuglia ha intimato l’alt ad una Saab con a bordo tre stranieri residenti presso i campi nomadi della zona.
La macchina, invece di accostare, ha iniziato una rocambolesca fuga nel tratto di strada dallo svincolo del Grande raccordo Anulare di Gregna di Sant’Andrea e il Mercato Laurentino.
La Saab, che viaggiava ad alta velocità, per far perdere le proprie tracce e rallentare la marcia degli inseguitori ha urtato e danneggiato un centinaio di macchine. Solo grazie ad un’azione di speronamento da parte della Polstrada è stato possibile fermarla. Una persona è stata immediatamente arrestata, una seconda è stata catturata dopo un inseguimento a piedi, la terza si è dileguata. Insomma sequenze da film americano per le strade laziali.


I due arrestati, stranieri e senza documenti, sono stati interrogati e condotti al foto segnalamento.
I due agenti che nell’operazione sono rimasti feriti sono stati trasportati all’Ospedale di Albano: uno ha riportato la frattura del piede, il secondo una forte contusione alla colonna vertebrale e la frattura ad un braccio.
Ai due colleghi della Stradale, nonché Soci Asaps, la Redazione formula i migliori auguri per una pronta guarigione, unitamente ai complimenti per l’importante e pericolosa operazione portata a termine con coraggio e professionalità. (ASAPS)

 

 



 

Giovedì, 22 Marzo 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK