Lunedì 17 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 12/03/2012

Forlì
Anziano di 101 anni viene travolto da un auto mentre stava attraversando sulle strisce
Pedoni: quasi 2 morti al giorno e 59 feriti

Foto di repertorio dalla rete

(ASAPS) Giuseppe Righi, classe 1911, ( un degli ultimi esperti di di esperanto la lingua universale) è stato investito e ucciso, a 101 anni, da un'auto a Forlì. La lunga vita del centenario si è conclusa tragicamente in una normale domenica mattina intorno alle 5.30 quando, di ritorno dal bar dove di buon mattino era solito fare colazione, è stato travolto da una vettura con al volante un' altra forlivese di 45 anni, mentre stava attraversando via Ravegnana, trafficata strada che porta al casello autostradale della città romagnola.
L'anziano è stato soccorso dal personale del 118 che lo ha trasportato all'ospedale cittadino dove, nonostante il prodigarsi dei sanitari, è morto dopo circa un'ora. Ancora da chiarire la dinamica, ma pare che il pedone stesse attraversando sulle strisce per raggiungere la sua abitazione, di fronte al bar che frequentava abitualmente.

Righi aveva sempre detto di non voler rimanere su una sedia a rotelle ed essere di peso alla famiglia. Per lui che aveva visto due guerre mondiali il destino ha riservato una fine tragica e inaspettata in una serena alba domenicale.
Il centenario forlivese fa parte di quella schiera di centinaia di pedoni che ogni anno perdono la vita sulle strade (614 nel 2010). Quesi 2 al giorno mentre 59 devono ricorrere alle cure dei sanitari. Il 60% ha più di 65 anni.
Certo che arrivare a 101 anni in salute e senza avere mai visto il letto di un ospedale e poi morire così fa rabbia! (ASAPS)

 

 


 

Lunedì, 12 Marzo 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK