Martedì 11 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Due morti sull'A5 Torino - Aosta: arrestato il conducente del tir
Le vittime sono un operaio e un ingegnere che stavano lavorando in un cantiere
L'Osservatorio il  Centauro - Asaps sugli incidenti nei cantieri stradali nel 2011 ha registrato 26 episodi nei quali 13 persone sono morte e 25 sono rimaste ferite. 16 episodi avvenuti in strade a carreggiate separate. Prima causa la velocità eccessiva e la distrazione

Lo schianto sull'A5

(ASAPS) Gravissimo i ncidente sulla A5 Torino - Aosta nel quale hanno perso la vita un ingegnere e un tecnico travolti da un camion in transito mentre era attivo un cantiere mobile. L'Osservatorio il  Centauro - Asaps sugli incidenti nei cantieri stradali nel 2011 ha registrato 26 episodi nei quali 13 persone sono morte e 25 sono rimaste ferite. 16 episodi avvenuti in strade a carreggiate separate. Prima causa la velocità eccessiva e la distrazione.
Anche il tragico incidente della A5 sembra doversi iscrivere come causa alla velocità e distrazione. (ASAPS)

 

 

 

 

 

 

 

Lo schianto sull'A5

 

La cronaca dell'incidente. E' finita con un arresto per omicidio colposo plurimo il tragico incidente sull'A5 Torino-Aosta in cui, nei pressi di Ivrea, hanno perso la vita un ingegnere di 35 anni, Salvatore Parco, e un tecnico, Alfredo Cionfoli, di 42 anni, entrambi di Torino, travolti da un tir mentre stavano lavorando in un cantiere mobile nei pressi della rampa dello svincolo. A finire in manette è l'autista del camion, Denis Salvadori, di 38 anni, di Merlara (Padova).
UN FERITO - Sull'accaduto sta indagando la polizia Stradale che non ha rilevato segni di frenata sull'asfalto dell'autostrada. L'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno sulla carreggiata in direzione del capoluogo piemontese. Il Tir, che ha un rimorchio scoperto, ha anche urtato altri mezzi ed è poi uscito fuori strada. Nell'incidente è rimasto coinvolto anche un terzo operaio, che è rimasto ferito in maniera seria. È stato trasportato con l'elisoccorso all'ospedale CTO di Torino.

 

Venerdì, 09 Marzo 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK