Venerdì 03 Dicembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Editoriali 23/02/2012

Guidi sbronzo? Nessun problema. Non sarà più reato se non violi il CdS e non causi incidenti
Addio reati "minori". Presto ampia depenalizzazione
Non sanno come svuotare le carceri per cui hanno pensato sia meglio far riempire i cimiteri!
Commenta nel blog

Foto archivio Asaps

Commenta nel blog

 

(ASAPS) Dice la stampa: Piccoli reati addio. Piccoli reati anche se possono causare decine di morti sulle strade?
Le agenzie e la stampa  fanno vari esempi, compreso questo:
Tre isolati in tutto. Usa l'auto perché sa che rientrerà tardi. Durante la serata beve un paio di bicchieri di vino e un paio di whisky. Al ritorno, quando sta per arrivare sotto casa, viene fermato da una volante che lo sottopone alla prova del palloncino.Che risulta positiva. In base al codice della strada rischia il sequestro dell'auto, la revoca della patente, il processo. Ma se non ha infranto il codice della strada né provocato incidenti e se il fatto è isolato può usufruire dell'archiviazione.

Vedi: http://www.repubblica.it/politica/2012/02/22/news/addio_piccoli_reati-30294883/?ref=HREC1-3

Ah!  Quindi per instaurare un giudizio dovremo aspettare che il tipo, magari con valore alcolemico superiore  1,5 g/l infranga il codice e quindi rischi di ammazzare o fare molto male a qualcuno (o lo ammazzi proprio)  per poter attivare il procedimento penale!?  Complimenti questo vuol dire che dopo tanti passi avanti nel contrasto all'alcol e a favore della sicurezza stradale, con risultati anche molto positivi, ora in un colpo solo ne facciamo 10 indietro!! Un'idea veramente assurda e assolutamente da respingere
Ma in un paese nel quale da tre anni non si registrano più all'ISTAT neppure gli incidenti causati dall'alcol non c'era da aspettarsi altro.
Bene amici in divisa in futuro, se passa la norma così come è proposta,  se fermerete uno ubriaco fradicio che se ne va a 50 all'ora (magari anche  in autostrada)  senza commettere violazioni al codice della strada, sappiate che non potrete fargli niente. Abbiate pazienza e magari scansatevi (non si sa mai) , aspettate che stenda qualcuno poi interverrete e allora sì che gli potrete fare un verbalone grande così!

Complimenti a chi ha avuto l'idea. Certo a volte ti verrebbe da dire, ma possibile che il Signore non faccia pentire in qualche modo questi originalissimi legislatori. Non sanno come svuotare le carceri ma così rischiano di riempire i cimiteri!
Lo stesso Stato, in questo modo non sta andando contro la Costituzione? Impedire di guidare ad una persona che, seppur temporaneamente, non ha le "caratteristiche psico-fisiche di idoneità alla guida" è un assoluto dovere di tutela della comunità e quindi della sicurezza stradale che -  lo ricordiamo -  è un capitolo di pari diritto del più generale concetto di sicurezza dei cittadini o no?


Lo stesso Stato, in questo modo non sta andando contro la Costituzione? Impedire di guidare ad una persona che, seppur temporaneamente, non ha le "caratteristiche psico-fisiche di idoneità alla guida" è un assoluto dovere di tutela della comunità e quindi della sicurezza stradale che -  lo ricordiamo -  è un capitolo di pari diritto del più generale concetto di sicurezza dei cittadini o no?Ma i signori che hanno preparato questa originale modifica hanno pensato che dove cammina l'ubriaco potrebbero esserci in zona bambini, pedoni, anziani e magari i loro parenti...?
Vogliamo cominciare a dire forte  che chi ha proposto una cosa del genere non ha ben chiaro cosa succede per le strade e che renderà vani tanti sforzi per far calare la mortalità stradale? Vergogna!! (ASAPS)

Giovedì, 23 Febbraio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK