Lunedì 19 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/01/2012

Educazione alla sicurezza stradale:parte la nuova edizione di VADO SICURO
Il progetto promosso dalla Provincia di Rovigo. con il patrocinio di Asaps, accompagnerà i ragazzi anche per l'anno scolastico 2011/2012... ma con alcune novità....

Asaps ha scelto di sostenere anche quest’anno Vado Sicuro che da anni, vede migliaia di ragazzi e bambini al fianco della Provincia di Rovigo per offrire a tutta la comunità una opportunità concreta per riflettere sull’importanza di rispettare le regole e di pretenderne il rispetto.

Anche quest’anno Vado Sicuro offre alle scuole della provincia di Rovigo e a tutta la comunità l’occasione per compiere un percorso educativo sul valore delle regole; un percorso che si arricchisce di nuovi stimoli e che chiede ai ragazzi di partecipare attivamente alla gestione del luogo in cui vivono.
All’edizione 2010 hanno partecipato migliaia di studenti, e con lavori straordinari, testimonianze del valore di questa iniziativa e della volontà forte di insegnanti e ragazzi di dare il proprio contributo ad una nuova cultura della sicurezza.
Tantissime anche le collaborazioni attivate, con soggetti istituzionali, enti, mondo delle sport, associazioni che hanno consentito a Vado Sicuro di crescere, di diventare un progetto “esemplare” a livello nazionale.
A sancire il valore di questo impegno sono arrivate anche la Medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e la Targa di riconoscimento del Presidente della Camera dei deputati Gianfranco Fini.

Anche per l’anno scolastico 2011/2012 non poteva quindi mancare questo appuntamento
con l’educazione stradale, giunto alla sua nona edizione ed entrato ormai a far parte del piano dell’offerta formativa di tantissime scuole polesane, dall’infanzia alle superiori.

Una edizione che introduce interessanti novità: quest’anno Vado Sicuro integra la sua tradizionale mission di sensibilizzazione di bambini e ragazzi sul valore del rispetto delle regole con il concetto di partecipazione attiva alla gestione del territorio, al fine di costruire con i cittadini – e in particolare in questo caso, con i ragazzi – un quadro informativo completo sul tema della sicurezza stradale in provincia di Rovigo, a supporto delle politiche di governo della nostra comunità.

Tutto il materiale raccolto andrà taggato (pubblicato) sulla mappa interattiva che la Provincia di Rovigo sta predisponendo su base Google Maps, proprio per raccogliere segnalazioni positive e negative relative alla percezione del rischio legato alla sicurezza stradale.
Quindi, il lavoro degli studenti è indispensabile: i partecipanti a Vado Sicuro 2012 condividono con i diversi attori del territorio le scelte in tema di sicurezza, diventano protagonisti della governance del luogo in cui vivono, partecipano attivamente all’obiettivo più importante: la riduzione degli incidenti stradali, una migliore viabilità, una maggiore sicurezza per tutti.

Tutte le informazioni sulla nuova edizione di Vado Sicuro su
www.vadosicuro.it

 

 


 

Lunedì, 30 Gennaio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK