Martedì 11 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Autotrasporto
Obblighi  dei  datori  di  lavoro  e  dei  lavoratori

di Franco Medri

Con la contestazione degli articoli 174 e 179 del Codice della Strada, nonché delle violazioni alla Legge n. 727/78 possono concorrere, sia per il datore di lavoro che per lo stesso lavoratore dipendente, una serie di infrazioni aventi carattere amministrativo e/o penale che sono disciplinare da determinate fonti normative poste a tutela della sicurezza stradale e del settore autotrasporto di cui:

 

DM 31 marzo 2006
Modalità di conservazione e trasferimento dati dal tachigrafo digitale introdotto dal Regolamento (CE) n. 2135/98

 

Art. 2: “Il datore di lavoro ha l’obbligo di informare il lavoratore della vigente disciplina in materia di orario di lavoro nonché dei contratti collettivi e di tutte le condizioni applicabili al rapporto di lavoro. Il datore di lavoro ha l’obbligo di controllare che il lavoratore rispetti i periodi di guida e di riposo secondo quanto previsto dalle vigenti disposizioni comunitarie, di istruire il conducente circa il funzionamento dell’apparecchio di controllo e di vigilare sul corretto uso dello stesso”.

 

Leggi l'articolo

 

 



 

Mercoledì, 25 Gennaio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK