Martedì 10 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Immatricolazione di veicoli di fine serie a norma del comma 1, dell’art. 27, della direttiva 2007/46/CE e successive integrazioni; prima immatricolazione, a far data dal 01/01/2012, dei veicoli non conformi al regolamento CE 715/2007 e 692/2008, emissioni

(Circolare n. 35979, 28 dicembre 2011)

 

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI
LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI
DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE

 

Prot.  n. 35979 DIV2-C

Roma, 28/12/2011

 

Oggetto:  Immatricolazione di veicoli di fine serie a norma del comma 1, dell’art. 27, della direttiva 2007/46/CE e successive integrazioni; prima immatricolazione, a far data dal 01/01/2012, dei veicoli non conformi al regolamento CE 715/2007 e 692/2008, emissioni .


Dal 1° gennaio 2012, data di entrata in vigore dei regolamenti citati in oggetto, decorre l’obbligo di rispondenza al regolamento medesimo per la prima immatricolazione dei veicoli delle classi ll e lll della categoria N1 e della categoria N2 e per i veicoli concepiti per rispondere a esigenze sociali specifiche. Ciò premesso e sulla base di quanto di seguito riportato, si consente l’immatricolazione in deroga dei veicoli omologati non conformi al regolamento sopra indicato secondo la procedura di “fine serie” adottando i criteri previsti nell’allegato XII alla Direttiva 2007/46/CE
parte B. La deroga è operante per un periodo massimo, a decorrere dal 1° gennaio 2012, di dodici mesi per i veicoli completi e di diciotto mesi per i veicoli da allestire.

 

Leggi il testo integrale della circolare

Mercoledì, 28 Dicembre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK