Martedì 20 Agosto 2019
area riservata
ASAPS.it su
NO 150/H 19/04/2004

150/h IN AUTOSTRADA NON SOLO PERICOLOSI, MA ANCHE INUTILI. ECCO QUALI SARANNO I GUADAGNI DI TEMPO REALI CON I 150 IN UN VIAGGIO TIPO: MILANO – RIMINI DI 340 KM, 2 TRATTI DI 13 E 17 KM COL LIMITE A 150/h GUADAGNO REALE TOTALE: UN MINUTO E 50 SECONDI.

150/h IN AUTOSTRADA  NON SOLO PERICOLOSI, MA ANCHE INUTILI.
ECCO QUALI SARANNO I GUADAGNI DI TEMPO REALI CON I 150  IN UN VIAGGIO TIPO: MILANO – RIMINI DI  340 KM, 2 TRATTI DI 13 E 17 KM COL LIMITE A 150/h
GUADAGNO REALE TOTALE: UN MINUTO E 50 SECONDI.
Intanto va detto che sull’autostrada troveremo la seguente sequela di limiti:
- 130 Km/h limite ordinario,
- 110 quando piove o in caso di maltempo;
- 50   in caso di nebbia con visibilità inferiore a 100 metri;
- 150 nelle autostrade a 3 corsie presegnalate.

 
Una vera jungla di regole. Teniamo poi conto che i tratti  individuati per il possibile aumento del limite ammontano a circa 500 km su una rete di 6.400, cioè meno del 10% dei percorsi autostradali. Per altro si tratterà  quasi sempre di segmenti inferiori ai venti chilometri. Insomma veri coriandoli nel percorso autostradale di centinaia di chilometri, che questi improvvisi e brevi sbalzi di velocità renderanno ancora più pericoloso. Serviranno solo a far "scaldare" il piede agli emuli di Barrichello.
Prendiamo un percorso tipo delle vacanze: Milano – Rimini, con il tratto iniziale della A1 e quello successivo della A14, totale km 340 circa.
Ebbene i tratti interessati saranno due: Modena Nord – Modena Sud di km 13,100 sulla A1 e FaenzaForlì sulla A14, km 17,200.
Insomma calcolando di percorrere i due tratti alla velocità di 150 anziché 130, si guadagneranno rispettivamente 48 secondi nel tratto della A1 e 62 secondi nel tratto della A14, per totale di un minuto e 50 secondi.
Per quel minuto e 50 secondi guadagnati, si moltiplicherà di molto il rischio.
I 150 non sono solo pericolosi, ma in tratti così brevi, con andature a fisarmonica, anche inutili
Chiunque sia dotato di un normale buon senso, dovrebbe domandarsi se ne vale la pena.
Secondo l’Asaps no.
 
 
Giordano Biserni
Presidente ASAPS

Ecco i tratti a 3 corsie  che probabilmente saranno interessati dai nuovi limiti di 150 Km/h.
Saranno parecchi i tratti interessati: sulla A1 Milano-Napoli le uscite di Colleferro e Agnani-Fiuggi, tra San Vittore  e Caianello, Valmontone e tra Cassino e San Vittore. Sempre sull’A1, 13 Km tra Frosinone e l’area di servizio La Macchia mentre in direzione di Milano, sono previsti 13,2 km tra le uscite Modena Nord e Modena Sud. Sempre al Nord, sulla A14 Bologna-Taranto, i 150 all’ora saranno concessi nei 17,1 km tra Faenza e Forlì e sulla A26 per i 12 km tra Vercelli Est e l’allacciamento con la A4. Sulla A27 Venezia-Belluno, 10 km tra Treviso Nord e Treviso Sud in entrambi i sensi di marcia. Sulla A30 Caserta-Salerno 2 tratti di 20 km.
Lunedì, 19 Aprile 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK