Giovedì 21 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 14/12/2011

Forlì
La cronaca del consiglio nazionale Asaps dell’ 11 dicembre 2011
Un 2011 ricco di iniziative: dal 20° anniversario dell’associazione alla raccolta di firme per l’Omicidio stradale

di Roberto Rocchi

Si è svolto nella rinnovata location del Grand Hotel Forlì, il Consiglio nazionale dell’Asaps che ha visto presenti una cinquantina di consiglieri provenienti da tutta Italia. Dopo la consueta serata conviviale offerta da Asaps e che ha visto la piena soddisfazione da parte dei tanti presenti (molti consiglieri erano accompagnati dalle rispettive consorti e dai figli), la mattina successiva ha dato spazio all’avvio ufficiale dei lavori già previsti nell’ordine del giorno.
Tanti gli argomenti toccati nella premessa da parte del Presidente Giordano Biserni - dopo l’introduzione avvenuta come di consueto da parte del Vice Presidente Ernesto Forino - con particolare riguardo ad alcune evoluzioni interne dell’associazione ed alle scelte che si sono rese necessarie negli ultimi tempi.
Il Presidente ha poi svolto un’appassionata e dettagliata relazione, ricordando innazi tutto la scomparsa del Consigliere Nazionale Vittorio Mirolla nel maggio scorso e dopo aver fatto un flasch  sul bel convegno dedicato 20° anniversario dell’associazione celebrato il 28 maggio 2011, ha analizzato la situazione dell’incidentralità stradale europea in relazione a quella italiana. In tale contesto, l’Asaps è intevenuta nei mesi scorsi con posizioni pubbliche e di riconosciuto spessore professionale, formulando proposte che hanno coinvolto anche altri enti e soggetti che partecipano al dibattito nazionale sulla sicurezza stradale. In particolare il presidente si è poi dilungato sulla proposta di legge ad inziativa popolare sull’Omicidio stradale, per la quale l’Asaps si è adoperata per la raccolta delle firme insieme all’associazione Lorenzo Guarnieri e Gabriele Borgogni di Forenze, ottenendo un notevole risulotato avendo superato le 50.000 sottoscrizioni afine novembre.

Il tavolo della presidenza Asaps
Il pubblico in sala


Successivamente, il Presidente dell’Asaps ha fatto anche riferimento alla situazione interna associativa, ai rinnovi delle iscrizioni, alle strategie in atto ed ai progetti futuri che riguardano l’evolversi delle tematiche di sicurezza stradale. In particolare Giordano Biserni ha ricordato la banca dati denominata „Aronne“ che l’editore Sapignoli metterà a disposizione di ciascun iscritto Asaps e la necessità di sospendere  l’invio del Notiziario il Centauro in forma cartacea per contenere gli esorbitanti costi. Il Notiziario sarà pubblicato comunque sul portale www.asaps.it
Importanti e appassionati anche gli interventi dei consiglieri nazionali Mirco Ciccarese, Gianluca Fazzolari, Stefano Bravi, Mariagrazia Piacentino, Pasquale Fuschetto, Angela Bobice, Paolo Amoretti e Roberto Rocchi. Gli stessi hanno ben fotografato talune situazioni che contraddistinguono l’attività di Asaps, i risultati conseguiti negli ultimi anni ed il futuro associativo.
A concludere è stato il Presidente Giordano Biserni, che ha rimandato i lavori del Consiglio nazionale al prossimo semestre e ha espresso poitive considerazioni in merito agli interventi.

 

Mercoledì, 14 Dicembre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK