Venerdì 24 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 13/12/2011

Autostrada sotto sequestro
"Gallerie troppo pericolose"

Una cosa del genere non era mai successa: ma le autostrade A20 Messina-Palermo, la "Tindari" e la "Capo d'Orlando", sono chiuse per il "concreto pericolo di crollo"

Il Gip el Tribunale di Patti (Messina), Onofrio Laudadio, ha sequestrato due gallerie dell'autostrada A20 Messina-Palermo, la "Tindari" e la "Capo d'Orlando", per il "concreto pericolo di crollo". Il provvedimento è stato richiesto e ottenuto dal procuratore della Repubblica, Rosa Raffa, che aveva aperto un'inchiesta dopo un incidente mortale avvenuo il 4 febbraio scorso, quando in una galleria si erano scontrati un tir e un'auto. Otto persone sono indagate per "attentato alla sicurezza stradale".

Si tratta di 6 commisssari sraorinari del Consorzo per le autosdrade siciliane (Cas) avvicendatisi negli anni, e di due responsabili tecnici dello stesso Cas. Al provvedimento giudiziario si è giunti dopo una perizia tecnica redatta da un ingegnere del Politecnico di Torino e da un professionista dell'università Arcavacata di Cosenza. Secondo la consulenza, i due tunnel non sarebbero dotati delle minime condizioni di sicurezza (aeratori, impianto d'illuminazione, centraline di emergenza, barriere di protezione) e all'interno persistono infilitrazioni d'acqua che potrebero determinare improvvisi crolli nella volta delle gallerie. Tre giorni fa il Cas avva consegnato i primi lavori di ripristino deglii intonaci della galleria "Tindari" per quasi 405 mila euro, da completare entro 90 giorni.

 

 

da repubblica.it/motori

Martedì, 13 Dicembre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK