Mercoledì 11 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Circolari 28/10/2011

Ministero dell'economia e delle finanze
Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite modello "F24. Versamenti con elementi identificativi", dell'addizionale erariale alla tassa automobilistica, ai sensi dell'articolo 23, comma 21, del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111.
 

(Risoluzione n. 101, 20 ottobre 2011)

 

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE
Agenzia delle Entrate
Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti

 


RISOLUZIONE N. 101/E

Roma, 20 ottobre 2011

 

OGGETTO: Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite modello "F24. Versamenti con elementi identificativi",   dell'addizionale erariale alla tassa automobilistica, ai sensi dell'articolo 23, comma 21, del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111.
 
 
 
L'articolo 23, comma 21, del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98 convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111 (1), introduce un'addizionale erariale alla tassa automobilistica.
In particolare, il comma 21 dell'articolo 23 del citato decreto legge, prevede che "A partire dall'anno 2011, per le autovetture e per gli autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose è dovuta una addizionale erariale della tassa automobilistica, pari ad euro dieci per ogni chilowatt di potenza del veicolo superiore a duecentoventicinque chilowatt, da versare alle entrate del bilancio dello Stato. … In caso di omesso o insufficiente versamento dell'addizionale si applica la sanzione di cui all'articolo 13 del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 471 (2), pari al 30 per cento dell'importo non versato".
 


Leggi il testo integrale della Risoluzione

Venerdì, 28 Ottobre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK