Lunedì 09 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
TUTTOADR , Trasporto ,... 13/09/2011

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Accordo ADR “Trasporto di merci pericolose”
Adozione degli Accordi Multilaterali M235 e M240

(Circolare n. 25692 del 13 settembre 2011)

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i
sistemi informativi e statistici
Direzione generale per la motorizzazione
Divisione 1

Prot. n. 25692

Roma, 13 settembre 2011

 

OGGETTO: Accordo ADR “Trasporto di merci pericolose”. Adozione degli Accordi Multilaterali M235 e M240.

 

Si informano codesti Uffici che l’Italia ha sottoscritto gli Accordi Multilaterali M235 e M240. Gli Accordi summenzionati, di cui si allega copia, prevedono deroghe per il trasporto su
strada di merci pericolose. Gli Accordi multilaterali di cui sopra sono finalizzati a risolvere le difficoltà iniziali correlate alla nuova classificazione degli oli combustibili.
Infatti a seguito della recente riclassificazione effettuata dal CONCAWE secondo i criteri della Direttiva 67/548/CEE e del Regolamento n. 1272/2008/CE per ottemperare sia alla “registrazione” secondo il REACH sia alla “notifica” secondo il CIP, agli oli combustibili è stata modificata l’attribuzione della frase di rischio da R52/53 a R50/53 corrispondente alla
“categoria acquatica cronica 1” di cui all’indicazione di pericolo H 410. Ne consegue che gli oli combustibili sono ora diventati pericolosi anche ai fini del trasporto, in quanto sostanza pericolosa per l’ambiente, liquida, di Classe 9, identificata con il numero UN 3082...

 

Leggi il testo integrale

Martedì, 13 Settembre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK