Venerdì 07 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Si deve notificare all’obbligato in solido un verbale in pendenza di ricorso?

Gentile Redazione, a vostro avviso è possibile o corretto effettuare la notifica a carico dell'obbligato in solido di un verbale di contestazione del C.d.S., qualora vi sia il ricorso presentato dal trasgressore in atto (procedimento pendente) e nel caso in cui sia stata sospesa dal Giudice di pace la decorrenza dei termini.

 

Grazie email-Brescia

 

***

 

(ASAPS) E' corretto comunque effettuare la notifica anche all'obbligato in solido, magari dando atto con un'annotazione da allegare al verbale, del ricorso pendente presentato dal trasgressore. Infatti l'eventuale sospensione determinata dal Giudice di Pace è operativa solamente nei confronti del ricorrente per cui, al termine del contenzioso, qualunque sia l'esito, saranno comunque decorsi i termini per l'eventuale notifica al soggetto di cui all'articolo 196 CdS. (ASAPS)

Venerdì, 14 Ottobre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK