Venerdì 13 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Legislazione nazionale
LEGGE 14 settembre 2011, n. 148
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, recante ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo. Delega al Governo per la riorganizzazione della distribuzione sul territorio degli uffici giudiziari.
(GU n. 216 del 16 settembre 2011)

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 13 agosto 2011, n. 138

Testo del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 188 del 13 agosto 2011), coordinato con la legge di conversione 14 settembre 2011, n. 148 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante: «Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo.».
(GU n. 216 del 16 settembre 2011)

 

Titolo I
 DISPOSIZIONI PER LA STABILIZZAZIONE FINANZIARIA
             

Avvertenza:

    Il testo coordinato qui pubblicato e' stato redatto dal Ministero della giustizia ai sensi dell'articolo 11, comma 1, del  testo  unico delle disposizioni sulla promulgazione delle  leggi, sull'emanazione dei decreti del Presidente della  Repubblica  e  sulle  pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana, approvato con D.P.R. 28 dicembre 1985, n. 1092, nonché dell'articolo 10, commi 2 e  3,  del  medesimo testo unico,  al  solo  fine  di  facilitare  la  lettura  sia  delle disposizioni del decreto-legge, integrate con le modifiche  apportate dalla legge di conversione, che di quelle modificate o richiamate nel decreto,  trascritte  nelle  note.  Restano  invariati  il valore  e l'efficacia degli atti legislativi qui riportati.

    Le modifiche apportate dalla legge di conversione  sono  stampate con caratteri corsivi.

    Tali modifiche sono riportate in video tra i segni (( ... )).

    A norma dell'articolo 15, comma 5, della legge 23 agosto 1988, n. 400 (Disciplina dell'attivita'  di Governo e ordinamento  della Presidenza del Consiglio dei Ministri), le modifiche apportate dalla legge di conversione hanno efficacia dal giorno successivo  a  quello della sua pubblicazione.

 

Art. 01
Revisione integrale della spesa pubblica

  1. Dato  l'obiettivo di razionalizzazione della spesa  e  di superamento del  criterio   della   spesa   storica,  il  Ministro dell'economia e delle finanze, d'intesa con i  Ministri  interessati, presenta al Parlamento entro il 30 novembre 2011 un programma per  la riorganizzazione  della  spesa  pubblica.  Il  programma  prevede  in particolare, in coerenza con la  legge 4 marzo 2009,  n.  15,  le linee-guida per l'integrazione operativa delle  agenzie  fiscali,  la razionalizzazione di tutte le strutture periferiche dell'amministrazione dello Stato e la loro tendenziale concentrazione in un ufficio unitario a livello provinciale, il coordinamento  delle attività delle forze dell'ordine, ai sensi  della  legge    aprile 1981, n. 121, l'accorpamento degli enti della previdenza pubblica, la razionalizzazione  dell'organizzazione  giudiziaria civile, penale, amministrativa, militare e tributaria a rete, la riorganizzazione della rete  consolare e diplomatica. …

Leggi il testo integrale della Legge 148/2011

Venerdì, 14 Ottobre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK