Sabato 07 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Come scegliere e come utilizzare il casco da motociclista

Da "bell-helmets.it"

COME SCEGLIERE E COME UTILIZZARE IL CASCO DA MOTOCICLISTA.

(ASAPS) – Frugando nella rete, alla ricerca di informazioni utili per la diffusione, abbiamo navigato sul sito della BELL, un’azienda specializzata nella realizzazione di caschi da motociclista. Sul prodotto, per ovvie ragioni, non ci possiamo sbilanciare: non possiamo esprimerci su questioni eccessivamente tecniche. C’è però una parte dedicata alle istruzioni per l’uso, che ci è sembrata davvero interessante e che di seguito vi riproponiamo.

Il casco non va considerato come un accessorio o come un capo di vestiario, tantomeno come un oggetto che in funzione della marca o al pilota che lo sponsorizza diventa status symbol. Il casco è quell’oggetto che quando vi troverete in difficoltà vi potrà salvare la vita.
Darà il massimo, si romperà al vostro posto, vi proteggerà ma in cambio vi chiede un minimo di conoscenza e collaborazione.

 

SCELTA DEL CASCO
Scegliete il vostro casco tenendo presente l’uso che ne farete e il grado di protezione che volete. Il casco integrale garantisce la protezione del mento e bocca e una maggior stabilità in caso di urto.

 

OMOLOGAZIONE
Controllate che il casco sia omologato ECE22.05. Verificate l’etichetta cucita sul cinturino: i primi due numeri corrispondono all’emendamento (verificate che sia 05) Nell’etichetta in un cerchio trovate una “E” con un numero che corrisponde alla nazione dove il casco è stato omologato (E1=Germania E2=Francia E3= Italia E4=Olanda).
Non acquistate caschi di dubbia provenienza; assicuratevi che oltre all’etichetta omologativa sia presente l’indicazione completa del costruttore con relativo indirizzo e telefono della fabbrica.
Controllate dove è stato fabbricato il vostro casco e se non vi convince, non acquistatelo: ne va della vostra vita.

 

MISURA DEL CASCO
La misura del vostro casco la rilevate misurandovi la circonferenza della testa sopra le orecchie con un metro da sarto. Provate il casco della taglia corrispondente, non deve muoversi liberamente e non deve comprimere la testa.
Provate a sfilare il casco con la testa reclinata in avanti se il casco si sfila facilmente non è adatto alla vostra testa provate la taglia inferiore.
  

 

Taglia del casco 

XXS

XS

S

M

L

XL

XXL

Circonferenza testa

51-52

53-54

55-56

57-58

59-60

61-62

63-64


USO DEL CASCO
Il casco va portato sempre ben calzato ed allacciato in modo da non permettere che si muova liberamente. E’ importante indossare un casco della propria taglia ne’ troppo piccolo da comprimere la testa , ne’ troppo grande da muoversi durante la guida e non preservare in caso di urto.
Assicurarsi sempre che il cinturino sia ben allacciato e regolato in modo da tenere il casco ben fermo durante la guida.

MANUTENZIONE DEL CASCO
In caso di incidente sostituire il casco, danni causati da urti non sono sempre visibili: la calotta interna che ha lo scopo di assorbire l’urto si deforma in caso di compressione da urto e non assorbe ulteriori sollecitazioni. Pulire il casco solamente con acqua e sapone, non usare solventi o benzina non applicare adesivi e non verniciarlo. Pulire il tessuto interno con acqua e sapone

MANUTENZIONE DELLA VISIERA
La visiera deve essere mantenuta pulita Nel caso di danneggiamenti che riducono la visibilità sostituirla con una identica costruita per il vostro casco. Pulire la visiera con acqua e detersivo liquido per stoviglie non usare solventi , prodotti chimici o altri detergenti che potrebbero rovinare la visiera . Visiere “DAY TIME USE ONLY” non devono essere utilizzate di notte o con scarsa visibilità.



Venerdì, 15 Ottobre 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK