Domenica 28 Febbraio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Articolo 7, comma 7-bis, del D.L.vo n. 286/2005, introdotto dall’articolo 51 della legge 29 luglio 2010, n. 120. Disposizioni attuative

(Circolare n.12409 del 18 maggio 2011)

Come è noto, l’articolo 51 della legge 29 luglio 2010, n. 120 ha integrato l’articolo 7 del Decreto Legislativo 21 novembre 2005, n. 286, con l’inserimento del comma 7-bis, il quale prevede che, quando dalla violazione di disposizioni del Codice della Strada derivino la morte di persone o lesioni personali gravi o gravissime e la violazione sia stata commessa alla guida di uno dei veicoli per i quali è richiesta la patente di guida C o C+E, è disposta la verifica presso il vettore, il
committente, nonché il caricatore e il proprietario della merce oggetto del trasporto, del rispetto delle norme sulla sicurezza della circolazione stradale previste dal citato articolo 7 e dall’articolo 83-bis del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133...
 
Leggi la circolare

 

 

 

Mercoledì, 25 Maggio 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK