Martedì 28 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Sbirri Pikkiati 19/02/2011

Bari - Automobilista ubriaca investe pattuglia della Polizia Municipale che rileva un incidente

Due gli agenti feriti, medicata sul posto anche la giovane donna che gli ha travolti

 

Foto Blaco – archivio Asaps

(ASAPS), 19 febbraio 2011 – Ancora un altro investimento di agenti in servizio su strada. I poliziotti stavano rilevando un incidente stradale quando sono stati investiti da un’auto condotta da una giovane in stato di ebbrezza. E’ accaduto ad una pattuglia del servizio notturno della Polizia Municipale di Bari intervenuta in via Giulio Petroni, angolo via Liuzzi, dove un automobilista, perso il contro della propria vettura ha urtato un marciapiede.
Lo scontro ha provocato la rottura della coppa dell’olio con il conseguente sversamento del liquido sulla sede stradale. Gli agenti della Polizia Municipale intervenuti sul posto, hanno quindi provveduto alla messa in sicurezza dell’area della carreggiata resa viscida dalla fuoriuscita dell’olio e posizionato l’auto di servizio con i lampeggianti accesi al centro della strada in attesa dell’intervento di una squadra che cospargesse la zona di materiale assorbente.
Durante le operazioni però, un’utilitaria condotta da una giovane, è sopraggiunta ad alta velocità ignorando i segnali visivi ed è andata ad incastrarsi tra l’auto di servizio, su cui i due agenti stavano interrogando il conducente del veicolo uscito fuori strada, ed un’altra vettura parcheggiata. Un terzo poliziotto ha evitato di essere colpito in pieno grazie alla sua prontezza di riflessi.
La donna alla guida del mezzo, è stata medicata sul posto dal personale del 118, e successivamente trasportata all’ospedale dove i prelievi di sangue hanno accertato la presenza dell’alcol. I due poliziotti feriti, trasportati anch’essi al pronto soccorso, sono stati giudicati guaribili in 15 giorni. (ASAPS) 

Sabato, 19 Febbraio 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK