Mercoledì 06 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Gran Bretagna - Il “podone” (il pedone che passeggia ascoltando l’I-pod) causa la metà dei piccoli incidenti stradali

Situazione preoccupante annunciata dal The Daily Telegraph, che cita i dati di un’agenzia di assicurazioni

  

(ASAPS), 9 ottobre 2008 – Il Gran Bretagna la metà dei piccoli incidenti è causato dai “podoni”. Sì, proprio i “podoni”, ovvero il pedoni che camminano ascoltando l’I-pod. All’origine di questa gran quantità di mini-sinistri è la poca attenzione posta dai “podoni” quando si trovano in strada. Lo scenario più comune, in base a quello che si legge nelle pagine del The Daily Telegraph, che cita i dati di un’agenzia di assicurazione, è quello del “podone” che attraversa la strada senza guardare e senza sentire i veicoli che sopraggiungono, costringendo così gli automobilisti a frenate brusche e a sterzate improvvise. E non solo. Sempre in base all’articolo del quotidiano inglese, i “podoni”, molto spesso, hanno un orecchio occupato dall’auricolare del lettore MP3 e l’altro dal telefono cellulare, oppure digitano con una mano un sms. La questione è diventata talmente urgente, e non solo del Regno di Sua Maestà la Regina, che a New York c’è chi pensa di vietare l’uso di iPod, lettori MP3 o Blackberry mentre si attraversano le strade di Manhattan. Carlo Kruger, membro del Senato dello stato di New York, ha proposto una multa di 100 dollari per coloro sorpresi ad attraversare le vie della città con le cuffie nelle orecchie e la musica a tutto volume. (ASAPS)

Giovedì, 09 Ottobre 2008
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK