Martedì 25 Febbraio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 18/08/2010

Catanzaro - Sistema per alterare il cronotachigrafo nascosto nel camion, Polizia Stradale denuncia conducente

(ASAPS), 18 agosto 2010 – Aveva installato sul proprio camion un sistema per alterare le registrazioni del cronotachigrafo, camionista denunciato dalla Polizia Stradale.
Durante un normale servizio di controllo i “Centauri” hanno fermato un mezzo pesante e, insospettiti dall’atteggiamento un po’ nervoso del conducente, hanno deciso di controllare approfonditamente la cabina. Ed ecco la scoperta, un congegno ben occultato che manometteva la registrazione delle ore di lavoro, quelle di riposo e la velocità, consentendo al camionista di “essere sempre in regola”, solo in apparenza. Un’apparenza che non ha ingannato i due “Stradalini” che hanno sanzionato l’autotrasportatore con una multe superiore ai 3mila euro, gli hanno ritirato la patente da cui sono stati decurtati 20 punti. Inoltre, il conducente è stato denunciato in stato di libertà.

Mercoledì, 18 Agosto 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK